cronaca

Giovane scippato in piazza della Sala IL VIDEO

Pistoia, 04 Settembre 2020 ore 13:08

Nel pomeriggio di mercoledì 2 settembre u.s., la Polizia di Stato di Pistoia ha sottoposto a fermo di polizia giudiziaria C. K., di anni 19, poiché gravemente indiziato per il furto con strappo di una collana in oro avvenuto in piazza della Sala verso le ore 22.00 della sera precedente.

Giovane scippato in piazza della Sala

La collana è stata sottratta a un ragazzo di 19 anni che si trovava nei pressi del pozzo del Leoncino in compagnia di alcuni amici. Il giovane veniva avvicinato da un gruppo di ragazzi e uno di loro in particolare, descritto minuziosamente come un ragazzo molto alto, di corporatura esile, con capelli rasati ai lati e al centro un folto ciuffo di biondo ramato, indossante una tuta nera a maniche lunghe, con un gesto fulmineo afferrava la collana di oro giallo che teneva al collo e dopo averla strappata si dava a precipitosa fuga con i suoi complici.

Immediate indagini attivate dalla Squadra Mobile consentivano di identificare l’autore del fatto criminoso, pluripregiudicato, già ricercato e dichiarato latitante poiché destinatario di ordinanza per la custodia cautelare in carcere per reati analoghi.

Nella mattinata del 2 settembre, il soggetto veniva riconosciuto senza ombra di dubbio dalla vittima del reato in sede di individuazione fotografica. Ulteriore conferma giungeva grazie alle immagini delle telecamere di video sorveglianza comunali che avevano ripreso alcune fasi dello scippo.

Sulla base degli elementi raccolti si attivava un dispositivo di ricerca sul territorio che consentiva di rintracciare il C. K. nei pressi di un bar in questa via dell’Anguillara. Lo stesso, accortosi di essere stato individuato, scappava inseguito dal personale operante. Bloccato dopo un centinaio di metri, opponeva resistenza ed usava violenza nei confronti degli Agenti nel tentativo di sottrarsi alla cattura e procurava a due di loro lesioni giudicate guaribili in giorni 5 s.c.

C. K. veniva sottoposto a fermo di indiziato di delitto per il furto con strappo avvenuto la sera prima e denunciato anche per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Nell’occasione si provvedeva anche a notificargli l’ordinanza di custodia cautelare in carcere pendente a suo carico.

L’attività investigativa proseguiva e permetteva di recuperare anche la collana, che era stata venduta per la somma di 400 euro ad una gioielleria ubicata in città, con la complicità di un cittadino italiano pluripregiudicato di 62 anni, che veniva denunciato per ricettazione,

Un successivo controllo presso la predetta gioielleria, portato a termine con l’ausilio di personale della Divisione Polizia Amministrativa della Questura, consentiva di accertare e sanzionare alcune responsabilità in ordine alla tenuta dei registri dell’oro usato e alla licenza di commercio di preziosi.

Nella tarda mattinata odierna, il G.I.P. di Pistoia Alessandro Buzzegoli, su richiesta del Sostituto Procuratore Giuseppe Grieco, titolare del procedimento, convalidava il fermo di C. K. e disponeva la custodia cautelare in carcere a suo carico.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità