Spettacoli
NOVITA'

Al via la nuova edizione del Popiglio Django Festival

I concerti si terranno al teatro Mascagni di Popiglio nelle serate di giovedì 1, venerdì 2 e sabato 3 luglio, mentre domenica 4 luglio dalle 16 alle 19 gli stagisti che avranno preso parte alle attività didattiche si esibiranno in piazza Matteotti a San Marcello Pistoiese.

Al via la nuova edizione del Popiglio Django Festival
Spettacoli Montagna, 29 Giugno 2021 ore 11:39

Tutto pronto per la nuova edizione del Popiglio Django Festival, la rassegna musicale internazionale nata nel 2017 da un'idea del musicista Maurizio Geri e realizzata con la collaborazione del Comune di San Marcello Piteglio, il patrocinio della Regione Toscana e della Provincia di Pistoia.

I concerti si terranno al teatro Mascagni di Popiglio nelle serate di giovedì 1, venerdì 2 e sabato 3 luglio, mentre domenica 4 luglio dalle 16 alle 19 gli stagisti che avranno preso parte alle attività didattiche si esibiranno in piazza Matteotti a San Marcello Pistoiese.

Il programma di questa edizione spazia fra proposte italiane e internazionali. Lo strumento protagonista resta la chitarra, intorno alla quale ruotano e si articolano suggestioni e linguaggi diversi. Musiche tradizionali strizzano l'occhio al jazz e il jazz fa tesoro degli stilemi popolari, per un'altalena musicale che trova il suo fulcro nella qualità delle proposte, un intrattenimento "serio" che diventa motivo di complicità e fascinazione per il pubblico.

Il programma

GIOVEDÌ 1 LUGLIO

Sarà il calabrese Peppe Voltarelli, alle 21.15, ad aprire la manifestazione: l'artista presenterà in anteprima Planetario, il suo spettacolo di teatro/canzone che, attraverso una selezione di cantautori da tutto il mondo tradotti in italiano, dà forma a una personale e ironica teoria della canzone densa di aneddoti e riferimenti storici.

Alle 22.15 toccherà al giovanissimo chitarrista parigino Antoine Boyer, affiancato da Tolga During alla chitarra e Pippi Dimonte al contrabbasso.

VENERDÌ 2 LUGLIO

Alle 21.15 sarà la volta del duo Stazioni Sonore, composto da Claudia Tellini (voce) e Nicola Vernuccio (contrabbasso), in un repertorio trasversale che va dal blues alla canzone d’autore.

Tellini e Vernuccio collaborano stabilmente da circa sette anni. Il sodalizio è nato nel 2002 col primo disco del Claudia Tellini Quintet, Valzer in bianco e nero.

Seguirà, alle 22.15, il trio di Dario Napoli, Modern Manouche Project, in un repertorio a metà fra standard jazz manouche e composizioni originali. Con il chitarrista Napoli si esibiranno Tommaso Papini alla chitarra e Tonino De Sensi al contrabbasso.

SABATO 3 LUGLIO

Alle 21.15 salirà sul palco il duo Balia e Frongia. Molto legato alla propria terra d'origine, accompagnerà il pubblico fra i ritmi e le melodie ancestrali del sud della Sardegna in un viaggio fra ricerca e composizione.

Alle 22.15 sarà la volta di Um Brasil Diferente, che condurrà i presenti in un paese geograficamente lontano ma culturalmente vicino, il Brasile, celebrando la magia e il rigore del choro - la struttura portante della musica strumentale tradizionale brasiliana - con la serietà e la libertà dell'improvvisazione.

I biglietti dei concerti - il costo è di 10 euro a serata - possono essere prenotati rivolgendosi alla biblioteca comunale Bellucci al numero 0573 621289 o all'indirizzo email cultura@comunesanmarcellopiteglio.it.