Sport
Pistoia

Si è concluso il primo torneo di beach volley di Long Beach: tris di campioni sulla sabbia di Pistoia

Alla presenza del Sindaco Alessandro Tomasi si sono disputate le finali del torneo di beach volley organizzato della Società Sportiva Dilettantistica Long Beach, un mese di sfide ed un successo senza precedenti nel nuovo impianto sportivo dedicato agli sport su sabbia di Pistoia.

Si è concluso il primo torneo di beach volley di Long Beach: tris di campioni sulla sabbia di Pistoia
Sport Pistoia, 16 Luglio 2022 ore 12:36

Si è concluso il primo torneo di beach volley di Long Beach: tris di campioni sulla sabbia di Pistoia

Dopo oltre un mese di sfide sulla sabbia si è concluso venerdì 15 luglio il primo torneo di beach volley organizzato dalla SSD Long Beach a Pistoia. Alla presenza del sindaco Alessandro Tomasi, del Presidente del Consiglio Comunale Emanuele Gelli, oltre che del consigliere Francesco Pelagalli e del Presidente della Coperativa Pontelungo Alvaro Alberti, nella serata conclusiva che ha visto svolgersi più finali di categoria, i ragazzi de “L’Uragano” si sono laureati campioni nella categoria Gold, la più ambita, dopo una emozionante finale con i “Troppi tesserati” terminata per 3-0. Mattia Biondo e Federico Mazzei, ideatori del progetto Long Beach che prevede anche una copertura dei campi da gioco nel periodo invernale per consentire l’attività anche durante i mesi più freddi. Entusiasti per la riuscita del torneo hanno commentato:

“Siamo molto soddisfatti della riuscita del torneo, tante persone e tanto divertimento in queste serate estive, proprio come era nelle nostre intenzioni quando Long Beach era solo un progetto. Ringraziamo le istituzioni presenti che hanno subito capito l’importanza di un progetto sportivo come il nostro che mancava in tutta la Provincia, oltre agli sport su sabbia la struttura è diventata subito un polo usufruito anche dai bambini che stanno svolgendo il campo estivo, questa funzione sportiva e sociale è la mission alla base di Long Beach”.

Il Sindaco Tomasi ha dato il via al torneo congratulandosi con gli ideatori del progetto sportivo

”Un’idea geniale questi campi in sabbia, un risultato incredibile, sopra ogni aspettativa, non immaginavo che la nostra città potesse avere così tanti appassionati di beach volley ed è bellissimo vederli qui giocare tutti insieme entusiasti. Una bella sinergia con gli appassionati, le persone del posto ed il Circolo Pontelungo, è il modo migliore di ripartire dopo il difficile periodo che abbiamo attraversato in questi ultimi anni, un in bocca al lupo a Long Beach, che sia solo l’inizio di una splendida avventura di sport a Pistoia”.

Oltre 90 le partite disputate

92 partite disputate, 14 squadre e 132 partecipanti in un mese, sono questi i numeri più eclatanti del primo torneo di beach volley organizzato da Long Beach, un successo per una prima volta di un torneo di beach volley a Pistoia che potrebbe presto diventare una consuetudine “Abbiamo avuto molte richieste di iscrizione anche a torneo iniziato, per soddisfarle avremmo quindi deciso di proporre un nuovo torneo tra fine agosto e settembre – spiega Mattia Biondo – ma ci sono altre proposte singolari per giocare e competere in questo periodo, come la “All Night Long”, una 12 ore no stop di beach volley da disputarsi nella notte del 23 luglio, una sorta di torneo che, per la gioia dei partecipanti, vedrà anche due momenti di pausa con il ristoro: alle 3:00 ed alle 9:00 conclusione con colazione e premiazione per i partecipanti.

Il torneo Long Beach appena terminato era composto di due fasi, una prima di qualificazione finalizzata alla suddivisione per livello omogeneo delle squadre e la seconda, suddivisa per livello nelle categorie Gold, Silver e Bronze con un girone, le semifinali e le finali. La serata dedicata alle finali del Torneo ha visto lo svolgersi di più partite giocate al meglio dei 5 set, alle 21:00 i primi a sfidarsi sono stati i per il 3° e 4° posto Silver e Bronze, Gli Scombinati - Stay abusivi (1-3) e Ndo Cojo Cojo - I raccattati (3-1) in contemporanea per il 1° e 2° posto le categorie Silver e Bronze, in particolare Crazy time - Sandwich (1-3) e Ombròne Beach - Sabaku no Senshu (3-2).

Al termine di queste prime partite si è disputata la finale per il primo posto categoria Gold tra L’Uragano e Troppi tesserati, seguita a bordo campo da oltre 200 persone. Tra i premi consegnati durante la premiazione anche il “Red carpet” riservato alle maglie da gioco più belle vinto dagli “Ombròne Beach” grazie ai voti raccolti sui canali social di Long beach. Particolarità del torneo, ma più in generale di Long Beach, la possibilità di sfidarsi su due tipologie di sabbia, la così detta classica ed una “sabbia nera” ovvero composta da una speciale miscela di gomma reticolata in granuli, ottenuta dal recupero e riciclo di campi sportivi in erba sintetica, si distingue per il colore nero e per le alte performance in termini di elasticità ed esplosività, ma anche di attutire i colpi da impatto, adattandosi molto bene anche all’indoor.

Tutti i risultati

Categoria Bronze:

1 posto Ombrone beach

2 posto Sabaku no Senshu

3 posto Ndo Cojo Cojo

4 posto I raccattati

Categoria Silver:

1 posto Sandwich

2 posto Crazy time

3 posto Stay abusivi

4 posto Gli scombinati

Categoria Gold:

1 posto  L’Uragano

2  posto Troppi tesserati

3 posto Mazzavis+1

4 posto Amici di Cecina

1° e 2° posto le categorie Silver Crazy time – Sandwich 1-3

1° e 2° posto le categorie Bronze Ombròne Beach - Sabaku no Senshu 3-2.

3° e 4° posto Silver Gli Scombinati - Stay abusivi 1-3

3° e 4° posto Bronze Ndo Cojo Cojo - I raccattati 3-1

Gold per il 1° e 2° posto L'uragano - Troppi tesserati 3-0

e per il 3° e 4° posto Mazzavis+1 - Amici di Cecina 3-1

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter