Sport

Quarto derby toscano nelle prime cinque sfide di campionato per Gema Montecatini

Quarto derby toscano nelle prime cinque sfide di campionato per Gema Montecatini
Sport Pistoia, 29 Ottobre 2022 ore 12:04

Quarto derby toscano nelle prime cinque sfide di campionato per Gema Montecatini: è la partita più attesa, la stracittadina montecatinese, quella che andrà in scena alle 18 di domenica al Palaterme, con gli Herons padroni di casa, da calendario.

Gema dopo la grandissima vittoria sulla Libertas Livorno di sabato scorso cerca conferme a livello difensivo ma anche di gioco di gruppo, per dare continuità a un successo forse insperato alla vigilia, ma colto con uno spirito collettivo da vera combattente del parquet, tenendo a 69 punti subitì quella Libertas che di media ne segnava oltre 92. In settimana la squadra si allenata cercando di recuperare gli acciaccati, aumentando per quanto possibile i giri del motore. Quella di domenica sarà oltre tutto "una trasferta" che precede un'altra sfida molto impegnativa, quella di Legnano di domenica 6 novembre.

"E' una partita che porta con sé una grande attesa e che si carica di un fascino tutto particolare . commenta coach Agostino Origlio - Oltre all'aspetto tecnico della partita conterà molto quello emotivo: sono convinto che sarà una sfida che attirerà su Montecatini una grande attenzione da parte degli addetti e degli appassionati a carattere nazionale. Un derby che al di là della rivalità sportiva tra due società, due squadre e due tifoserie è una grande occasione di visibilità per il movimento e per l'intera città".

Origlio si concentra poi sui lati più prettamente cestistici. "Da un punto di vista tecnico, siamo consapevoli del valore dei nostri avversari, più esperti di noi in serie B con molti giocatori e con un'identità tecnica ben strutturata. Tutto questo lo abbiamo visto subito in Supercoppa, nella prima partita dell'anno, per cui dovremo sudare le famose sette camicie per essere più competitivi possibili e proseguire il nostro percorso di crescita, su entrambi i lati del campo".

Il campionato di serie B del resto è appena agli inizi e la classifica ancora non è delineata: serviranno altre giornate per capire meglio i veri valori di questo girone. "Ma comunque non penso sia una partita che possa incidere sulle ambizioni delle due squadre nel lungo termine. Ripeto, l'aspetto nervoso potrebbe giocare un ruolo cruciale in un match così sentito ma sarà fondamentale guardarlo nell'ottica di un percorso", conclude l'allenatore rossoblù.

Seguici sui nostri canali