Sport
mondo dei motori

Piazza d'onore con Enrico Masi al Rally di Argil per Masino Motorsport

Buoni piazzamenti al Rally d'Argil per la scuderia di Lamporecchio a partire proprio dal patron del sodalizio.

Piazza d'onore con Enrico Masi al Rally di Argil per Masino Motorsport
Sport Valdinievole, 21 Giugno 2022 ore 11:54

Ha di che sorridere Masino Motorsport, guardando agli ottimi riscontri ricevuti dal 9° Rally Terra di Argil, andato in scena nel weekend appena concluso e secondo appuntamento della Coppa Rally di Zona 7.

La piazza d'onore per Masino Motorsport

La struttura presieduta da Enrico Masi si è presentata ai nastri di partenza con due vetture, e grazie alla Renault Clio Williams è giunta una brillante medaglia d'argento in classe A7, frutto anche della prova offerta da Fortunato Di Fonzo, al volante della vettura della Losanga, e da Venanzio Aiezza, sul sedile destro.

Il pilota di Casarano Rally Team, campione regionale di classe in carica, al pari di Masino Motorsport, ha disputato una gara intelligente, puntando soprattutto ad incamerare punti in ottica campionato, essendo la gara con sede a Pofi valorizzata dal coefficiente maggiorato a 1,5. Di Fonzo si è quindi tenuto lontano dai guai, su strade che si sono sporcate molto, rendendo quindi più difficile la vita ai piloti, firmando al tempo stesso il miglior crono di classe nel terz'ultimo e penultimo impegno cronometrato e facendo quindi capire che si poteva puntare anche al successo: saggiamente, però, ha preferito non osare e guardare lontano, verso l'obiettivo di confermarsi ancora campione.

Il rally frusinate si è rivelato alquanto selettivo, con circa la metà dei partecipanti costretti ad alzare bandiera bianca: tra questi, purtroppo, è finito anche l'equipaggio al via con la Renault Clio R3 della squadra pistoiese, ovvero quello composto da Daniele e Erika Scaccia, vittime della rottura di un braccetto. Finché sono rimasti in gara, i portacolori di HP Sport si stavano giocando il primato di classe, essendo secondi ad una manciata di secondi dalla vetta, oltre ad occupare un'ottima posizione nella classifica assoluta.

"Siamo contenti sia per il risultato che per il potenziale messo in mostra - le parole di Enrico Masi, titolare di Masino Motorsport - Sapevamo che sarebbe stato un rally molto duro e selettivo, e Di Fonzo è stato perfetto nella gestione di gara, evitando di prendersi rischi inutili, portando a casa un risultato costruito con la testa e che ci mantiene al comando nella classifica di classe della Coppa Rally di Zona 7, dove puntiamo a vincere nuovamente, per poi giocarci il tutto per tutto in finale. Peccato invece per Scaccia: alla prima uscita con il nostro team, ha confermato quanto di buono fatto nel recente passato, e fino a quando è rimasto in gara ha dimostrato di essere competitivo e di saper portare in alto la nostra squadra. Sono certo che ci sarà presto l'occasione per rifarsi dalla sfortuna."

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter