Sport
Il successo

Jolly Racing Team “primattrice” tra le scuderie alla Coppa Città di Lucca

La scuderia si conferma ai vertici di categoria

Jolly Racing Team “primattrice” tra le scuderie alla Coppa Città di Lucca
Sport Valdinievole, 02 Agosto 2022 ore 09:30

Bella prova in terra lucchese

La scuderia larcianese conquista l’ennesimo successo nel confronto a squadre proposto dal quinto appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona 6, confermando le ambiziose aspettative della vigilia.

É festeggiando insieme ai suoi portacolori la vittoria nel confronto riservato alle scuderie che Jolly Racing Team si è congedata dalla Coppa Città di Lucca, appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona 6 che ha interessato la vicina provincia nel corso del fine settimana. Il sodalizio di Larciano, protagonista di una stagione sportiva proiettata in orbita nazionale, ha condiviso con Luca Panzani il secondo gradino del podio assoluto. Un risultato, quello del portacolori e del copilota Francesco Pinelli, conquistato al volante della Skoda Fabia Rally2 a distanza di quattro mesi dall’ultima apparizione al volante della vettura turbocompressa.
Quarta posizione di classe S1600 per Gianfranco Masi, tornato al volante della Renault Clio S1600 con Sabrina Cintolesi alle note. Il pilota, reduce dall’impegno sulle strade del Rally Valdinievole e Montalbano di maggio, ha reagito con fermezza ad una prima parte di gara condizionata da un debito di potenza, particolare che ha condizionato il riscontro cronometrico. Un confronto, quello di classe S1600, che dopo due prove speciali vedeva al comando Lorenzo Nesti, alla seconda esperienza su Renault Clio. Il pilota valdinievolino, affiancato da Federico Grilli, è stato costretto al ritiro a causa di una foratura costata - nella terza prova speciale - quattro minuti di troppo sul chrono. Quarta posizione di classe Rally4 per Lorenzo Ancillotti, tornato sulla Peugeot 208 Rally4 in un contesto condiviso con Sandro Sanesi. Per il driver di Firenze, la stagione 2022 è al momento monopolizzata dalla partecipazione ad International Rally Cup. Una foratura sull’asfalto della terza prova speciale ha invece condizionato la performance di Giuseppe Carli, interprete della gara su Peugeot 208, condivisa con il copilota Simone Carli.
Vittoria nel confronto di classe N2 per Flavio Giannini, assoluto protagonista al volante della Peugeot 106. Una performance concreta, quella del pilota valdinievolino e del copilota Dario Giacomelli, al primo impegno stagionale dopo un 2021 di ottimi riscontri. Quarta piazza di classe N3 per Massimo Bruschini e Alessandro Bonari, su Renault Clio RS, con il pilota tornato al volante della francese a trazione anteriore dopo la vittoria di classe al Rally degli Abeti. In quinta posizione di classe A5 hanno concluso Luca Flosi e Antonio Pellegrino, su Peugeot 106, pilota interessato anche dal confronto Under 25. Due equipaggi “griffati” Jolly Racing Team nella classifica di classe N1: Andrea Guidi e Marco Carmignani (quarti su Peugeot 106) e Daniele Benedetti con Samuele Pellegrino, quinti su Rover MG ZR 105. Quarto di classe A0 su Fiat Seicento Sporting ha concluso Giacomo Franceschini, parte integrante di un confronto di grandi contenuti. Il giovane Under 25, affiancato da Andrea Canapai, ha raggiunto la pedana d’arrivo del “Caffè delle Mura” sul terzo gradino del podio dedicato ai piloti più giovani.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter