BEL TRAGUARDO

I veterani della Scherma Pistoia 1894 regalano gioie

I veterani della Scherma Pistoia 1894 regalano gioie
Sport Pistoia, 13 Maggio 2021 ore 14:15

Questa è una storia che solo qualche disciplina può regalare. La Scherma Pistoia 1894, griffata Chianti Banca, è da tempo fra le prime società italiane in campo master, tanto è vero che la squadra di spada maschile è campione d’Italia ininterrottamente da sei stagioni. Quello che avviene più raramente, invece, è che dei “vetrani” riescano comunque a farsi valere in campo assoluto.

I veterani della Scherma Pistoia 1894 regalano gioie

E’ quello che è capitato ad Antonio Vannucci e Alberto Zicari che, nella prova regionale di qualificazione per i campionati italiani assoluti, che in Toscana assegnava solamente dieci posti, sono riusciti a centrare il pass e a fine mese a Cassino saranno in pedana con i migliori interpreti della specialità, a partire dagli olimpionici in partenza per Tokyo. Antonio Vannucci, avvocato fiorentino di 62 anni, a lungo presidente della Raggetti Firenze, è un appassionato doc, di quelli che non sono mai scesi dalla pedana:

“La passione fa tutto _ dice Antonio _ e la scherma è perfetta da questo punto di vista. C’è l’impegno fisico, c’è l’agonismo, c’è la possibilità di fare tattica, ma soprattutto è un’occasione eccezionale di socializzazione. Per me stare uìin pedana è sempre un piacere”.

Alberto Zicari, 57 anni, fiorentino di adozione ma di origini spezzine è un ufficiale superiore di marina in congedo. Ha ripreso la passione giovanile dopo gli anni di navigazione e ha mantenuto lo spirito che serve ai veterani per affrontare gli impegni agonistici con la mente libera e la voglia di divertirsi: “

Con Antonio facciamo 120 anni in due. In pratica da soli abbiamo occupato il posto di otto cadetti...”.

Zicari ha impreziosito la ripresa dell’attività agonistica anche vincendo con grande autorità la prima prova nazionale del circuito master disputatasi a Terni, dove Vannucci è stato 3° nel fioretto e 6° nella spada. Stessa classifica ottenuta anche dalla moglie Anna Maria Moschetta in campo femminile. La stagione proseguirà ora con i campionati italiani di tutte le categorie, ocn primo appuntamento a Riccione per gli under 17 e gli under 20.