Sport
La gara

Doppia coppia per Autsole 2.0 al Rally delle "Colline Metallifere"

La scuderia schera due piloti al via

Doppia coppia per Autsole 2.0 al Rally delle "Colline Metallifere"
Sport Pistoia, 19 Ottobre 2022 ore 13:59

Tornano, con due Skoda Fabia R5, il massese Sgadò ed il pratese Bettarini.

Non si ferma, l’attività di gestione programmi sportivi di Autosole 2.0 e FC Competition, che dopo le ampie soddisfazioni in Romania, dove la griffe di Quarrata è in testa al campionato nazionale, questo fine settimana sarà ai nastri di partenza del 7. Rally delle Colline Metallifere e Val di Cornia.

 

Con base a Piombino, proponendo un percorso di alto livello tecnico, la gara organizzata dalla maremma Corse 2.0 avrà al via un nutrito plateau di alto livello, una schiera di partecipanti nella quale figurano due Skoda Fabia “firmate” Autosole 2.0.

 

Saranno quelle affidate rispettivamente al massese Giorgio Sgadò, che forma una nuova estemporanea coppia con Alessio Natalini, ed al pratese Bernardo Bettarini, in coppia con Valter Bernardi.

 

Sgadò rientra per quella che sarà la sua sesta gara stagionale e lo fa dopo il repentino ritiro del Rally a Casciana, dove dovette alzare bandiera bianca nelle prime batture per uscita di strada.

Bettarini, invece, torna nella bassa toscana dopo una lunga assenza che dura dalla scorsa primavera, dall’esaltante secondo posto nel Trofeo Maremma “nazionale”, ottenuto sempre con la Fabia.

 

Per entrambi voglia di far bene, per Sgadò voglia di riscatto dalla delusione di Casciana e per Bettarini la voglia di riconfermarsi ai vertici.

 

Sabato, 22 ottobre, dopo la partenza, alle ore 19,01, si disputeranno due prove speciali in notturna, con il fascino dei fasci di luce che tagliano l’oscurità. Vi sarà la sfida di “Campiglia”, un aperitivo, e successivamente l’attenzione si sposterà sulla “Super Prova Speciale” di Piombino, sulla strada che conduce al porto.

 

Dopo le prime “schermaglie” i concorrenti entreranno nel riordinamento notturno sempre in Corso Italia, per uscirne l’indomani, domenica 23 per affrontare la restante parte del rally. Attenderà i concorrenti un ambo di prove da ripetere tre volte, strade che appartengono alla storia del rallismo nazionale, come “Sassetta” (Km. 11,400, la più lunga) e “Monteverdi” (Km. 6,930). Seguirà l’arrivo, dalle ore 17,31, con premiazione sul palco, certamente abbracciati dal pubblico delle grandi occasioni, in centro città a Piombino.

Seguici sui nostri canali