LA DECISIONE

Ciclismo, niente Gran Premio Industria e Artigianato di Larciano

La corsa era in programma l'8 marzo, ovviamente impossibile da mantenere quando è scoppiata la pandemia. Poi si era parlato del 6 ettembre e anche del 5, quando si correrà anche il Tour de France, che avrebbe sicuramente "oscurato" il Gp larcianese.

Ciclismo, niente Gran Premio Industria e Artigianato di Larciano
Valdinievole, 20 Maggio 2020 ore 19:09

Il 43° Gran Premio Industria e Artigianato di Larciano, una delle corse ciclistiche più importanti della Valdinievole non si correrà. La U.C. Larcianese presieduta da Alcide Falasca ha ufficialmente comunicato alla Federciclismo la rinuncia ad organizzare l’edizione 2020 dando appuntamento all’anno prossimo.

Troppi problemi in questo 2020: dal virus alle date

La corsa era in programma l’8 marzo, ovviamente impossibile da mantenere quando è scoppiata la pandemia. Poi si era parlato del 6 ettembre e anche del 5, quando si correrà anche il Tour de France, che avrebbe sicuramente “oscurato” il Gp larcianese. Ma i problemi per questo 2020 erano anche relativi ai protocolli sanitari, difficili da ottemperare, oltre agli sponsor, che si sarebbero defilati un po’ alla volta non consentendo la regolare disputa della corsa.

A questo punto l’appuntamento è per la primavera 2021. La corsa nata nel 1977 subisce dunque uno stop di un anno: ma la mente già va al futuro, dopo un 2020 che fin qui ha tolto sorrisi anche al mondo dello sport.

LEGGI ANCHE: Quasi 4 milioni di euro per Sr46 e Sp25 a Larciano in arrivo dalla Regione Toscana

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità