Sport
La gara rumena

Autosole protagonista in Romania

Frenata dalla sfortuna la prova dei pistoiesi

Autosole protagonista in Romania
Sport Piana, 19 Luglio 2022 ore 09:47

Autosole 2.0 di nuovo a segno in Romania: Barbu-Iancu quarti al Raliul Sibiului

Ben cinque forature hanno condizionato la prestazione complessiva finale, che poteva essere certamente una medaglia d’argento.

Confermata l’affidabilità e la competitività della Fabia Rally2 della squadra, che ha consentito di competere sempre per i vertici della classifica. Quarrata (Pistoia), 18 luglio 2022 – E’ il classico “bicchiere mezzo pieno”, quello di AutoSole 2.0 di ritorno da Sibiu, città nel cuore della Romania per la quinta prova del Campionato Nazionale Rally di Romania, dove Sebastian Barbu e Bogdan Iancu, al via con una Skoda Fabia R5, hanno chiuso in quarta posizione assoluta. Un bicchiere mezzo pieno in quanto la posizione finale non rispecchia in pieno il valore mostrato sul campo, con una prestazione condizionata da ben cinque forature, che hanno certamente impedito di chiudere sopra il podio. Barbu e Iancu, sempre ben assecondati dalla vettura che non ha mai dato alcun problema di affidabilità, avevano infatti avviato la competizione, su fondo sterrato, in seconda posizione, dando segno di poter rimanere nell’attico della classifica senza dover forzare. Purtroppo, il finale di gara ha riservato quattro forature nelle ultime quattro prove, quelle che hanno vincolato l’intera prestazione in termini di risultato finale. La coppia di AutoSole 2.0, partita per la gara da leader della classifica di Campionato, adesso è scesa al secondo posto sorpassata da per cinque punti da Dan Girtofan, uno dei rivali più accesi per la corsa al titolo, giuntogli direttamente davanti al terzo posto. Pagina già voltata, per il virtuale libro del campionato di Romania di AutoSole 2.0, con la mente già al prossimo impegno, il Raliul Moldovei, dal 5 al 7 agosto a Bacau, nella storica regione della Moldova.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter