Sport
La gara

Art-Motorsport 2.0 fa rotta su Casciana Terme

La punta di diamante della trasferta in terra pisana, penultimo atto della Coppa Rally di Zona 6, sarà Luca Artino.

Art-Motorsport 2.0 fa rotta su Casciana Terme
Sport Pistoia, 02 Settembre 2022 ore 07:59

Il sodalizio di Cerreto Guidi punta ad emergere nel penultimo atto della Coppa Rally di Zona 6.

La pausa estiva è andata in archivio, si tornano ad accendere i motori e non poteva certamente mancare all'appello Art-Motorsport 2.0, che sulle strade del 40° Rally di Casciana Terme, in programma sabato 3 e domenica 4 settembre, si schiererà ai nastri di partenza con tre equipaggi ed un navigatore.

La punta di diamante della trasferta in terra pisana, penultimo atto della Coppa Rally di Zona 6, sarà Luca Artino, a caccia di conferme in chiave di classifica assoluta ed al volante della Skoda Fabia Evo Rally2, sulla quale tornerà a far coppia con Andrea Gabelloni.

Oltre ad una posizione di rilievo nella classe A7, darà l'assalto alla classifica femminile Maila Cammilli, per l'occasione nuovamente al volante della Renault Clio Williams. Affiancata da Sara Vestrucci, la lady driver vorrà dire la propria, in una gara che ben conosce ed al volante di una vettura sulla quale ha già dimostrato di trovarsi a suo agio.

Nella stessa classe, e sempre su una Renault Clio Williams, sarà al via anche Gianluca Martinelli, impegnato a leggere le note a Maurizio Monti. Il poliedrico rallista lucchese, reduce dal terzo posto di classe nella gara di casa, tornerà a far coppia con Monti dopo ben cinque anni, ed avrà il compito di assecondarlo in quello che si tratta di un vero e proprio rientro alle gare dopo quattro anni, essendo Monti, infatti, fermo proprio dalla gara termale del 2018.

A chiudere l'elenco dei rappresentanti della scuderia presieduta da Giuseppe Artino sarà Donato Iozzia, che ha scelto di mettersi in gioco, navigato da Nicola Perrone, nell'affollata classe A0, dove sarà al via con una Fiat 600: tanti avversari di valore, per il pilota di Lamporecchio, ma al tempo stesso tanta voglia di emergere e di dare il massimo.

Il 40° Rally di Casciana Terme si svilupperà su due giornate, con il sabato dedicato allo shakedown e, in serata, alla partenza della gara ed alla prima prova speciale, la corta "Casciana Terme" di 5,50 km, da percorrere con l'ausilio dei fari supplementari. La domenica saranno in programma altre sei prove speciali, con la doppia ripetizione della stessa "Casciana Terme" e dei tratti "Montevaso" (12,89 km) e "Miemo" (13,08 km), che porteranno a sette il totale delle sfide cronometrate ed a 68,44 km la distanza competitiva, sul complessivo di 248,60. Nella centrale Piazza Garibaldi, a Casciana Terme, sede anche dello start, sventolerà la bandiera a scacchi, dalle 16.35.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter