SPORT

All’ippodromo Sesana di Montecatini i tre classici di agosto: sabato 8, giovedì 13 e sabato 15

Sono state confermate le misure di prevenzione previste dal protocollo Covid19, che consentiranno l'accesso gratuito con la permanenza all'interno dell'impianto ippico ad un massimo di mille persone contemporaneamente.

All’ippodromo Sesana di Montecatini i tre classici di agosto: sabato 8, giovedì 13 e sabato 15
Valdinievole, 05 Agosto 2020 ore 20:04

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme sarà un agosto speciale e diverso dalle precedenti edizioni. Oltre ai tre appuntamenti ippici, i cosiddetti “classici”, imperdibili non solo per gli amanti del trotto, ma anche per i cittadini e gli ospiti, sono state confermate le misure di prevenzione previste dal protocollo Covid19, che consentiranno l’accesso gratuito con la permanenza all’interno dell’impianto ippico
ad un massimo di mille persone contemporaneamente.

Massimo 1000 persone in tribuna

Da più di mezzo secolo l’estate del trotto montecatinese non solo rappresenta uno dei più importanti avvenimenti sportivi, ma anche un imperdibile evento mondano per tutta la città, l’area della Valdinievole e per la regione Toscana.
A partire da sabato 8 agosto, cancelli aperti dalle ore 18:30, con il Gran Premio Società Terme “Memorial Vivaldo Baldi”, un’edizione con due prove distinte sia per cavalli maschi sia per femmine. È una prova storica del calendario montecatinese affidata a puledri di tre anni sulla distanza del doppio chilometro. Una “classica” di grande importanza ed interesse perché seleziona i cavalli con ambizioni importanti e costituisce una tappa di rilievo nel percorso di preparazione al Derby anche perché, con il passare delle edizioni, ha
rappresentato sempre di più un trampolino di lancio per le grandi sfide classiche d’autunno.

Pochi giorni dopo, giovedì 13 agosto, si terranno due delle corse più amate dal pubblico: la Corsa delle Pariglie e il Trotto Montato. La prima è una specialità che affascina ed attira molti curiosi. Sotto i riflettori del circuito montecatinese ogni driver guiderà una coppia di cavalli. Una sfida che si basa sull’affiatamento non solo dei due trottatori, ma anche sulle capacità del guidatore di coordinare l’andatura dei cavalli
mantenendo un perfetto sincrono di corsa. Un vanto per l’impianto del trotto di Montecatini Terme che si conferma l’unica pista al mondo ad ospitare una competizione di questo genere.

Il Trotto Montato, invece, genera da parte del pubblico del Sesana grande curiosità. La prova vede un fantino far correre il cavallo con
l’andatura da trotto suscitando agli spettatori sorpresa ed emozioni uniche.

E poi si arriva a sabato 15 agosto, serata clou di tutta la stagione del trotto al Sesana, con un programma di corse che vede il suo culmine nel Gran Premio Città di Montecatini giunto alla sua 68^ edizione. Questa prova, preceduta da due batterie che selezionano i partecipanti alla corsa finale nonché prova di chiusura della serata, rappresenta una corsa di alto profilo tecnico per gli appassionati e di grandi emozioni ed
interesse per i curiosi. Nello stesso programma della serata è di scena il Criterium Toscano “Trofeo Scuola del Cavallo Trottatore by Wave”; il Criterium è una prova riservata alle speranze del trotto, i puledri di 2 anni, e la leva 2018 è contraddistinta della lettera “C”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità