Sport
L’apertura

A Prato esplode la padel-mania: ecco il primo campo in Italia costruito dentro un negozio Decathlon

La Polisportiva 2A ha realizzato la struttura e si occuperà dei corsi, dei tornei e delle prenotazioni

A Prato esplode la padel-mania:  ecco il primo campo in Italia costruito dentro un negozio Decathlon
Sport Prato, 06 Novembre 2021 ore 09:00

Nasce a Prato il primo e unico campo da padel in Italia realizzato dentro un punto vendita Decathlon. Grazie alla collaborazione fra Polisportiva 2A e, appunto, Decathlon, il negozio di via delle Pleiadi, all’interno del Parco Prato, da oggi avrà il primo campo da padel interamente coperto di tutta la provincia (e uno dei pochi esistenti in Toscana).

“Il territorio pratese da sempre è un fulcro di attività relativa agli sport di racchetta, il tennis e il padel appunto. Tra l’altro la provincia pratese  negli ultimi tre anni è risultata al primo  posto in Italia secondo gli indici di sportività de ‘Il Sole 24 Ore’ -  spiega Maurizio Danesi, referente padel in Toscana per Decathlon -. Abbiamo quindi deciso di contribuire a fare diventare Prato una realtà centrale nello sviluppo di questo sport, rispondendo appieno alla nostra mission, che è quella di rendere accessibili il piacere e i benefici dello sport al maggior numero di persone. L’obiettivo non è quello di un semplice ‘pay & play’:  proprio per questo abbiamo scelto di collaborare con la Polisportiva 2A che da sempre è attenta alle tematiche sociali e alla diffusione della cultura e della pratica sportiva”.

A rendere questa isola del padel, climatizzata in estate e riscaldata in inverno, unica nel suo genere è pero anche il contesto: oltre agli spogliatoi per la doccia e al materiale sportivo (racchette, palline e altro) reso disponibile per il noleggio e la pratica in loco da Decathlon, chi deciderà di giocare in via delle Pleiadi potrà usufruire di tutti i servizi e dei negozi presenti al Parco Prato.

“Decathlon è molto attenta alle nuove discipline, come appunto è il padel, che si sta rapidamente diffondendo in tutta la nostra Penisola, e lavora per favorirne la pratica e per renderla accessibile al maggior numero di persone possibili. Non a caso abbiamo realizzato una intera linea di prodotti con un nostro marchio, cioè Kuikma, di qualità eccellente, ma a prezzi contenuti - precisa Federico Delfini, direttore del negozio Decathlon Prato -. Le racchette Kuikma saranno disponibili per i giocatori tramite il servizio ‘rent’ che già è attivo nei nostri punti vendita, con il vantaggio che a Prato, prima di acquistarle, si potranno provare direttamente dentro al negozio di via delle Pleiadi. Lo stesso, ovviamente, vale per racchette e prodotti di altri marchi, che comunque sono disponibili nei nostri store”.

A gestire il campo, che seguirà giorni e orari di apertura e chiusura del negozio Decathlon di Prato, sarà la Polisportiva 2A, che ha già in mente una serie di attività per far vivere la struttura ben oltre le prenotazioni dei singoli utenti.

“Il nuovo campo ci darà la possibilità, anche durante la stagione invernale, di ripetere e ampliare i corsi per adulti di ogni età e livello che hanno riscosso un enorme successo in questo autunno. Ci piacerebbe, però, nel giro di qualche mese, iniziare con i corsi per bambini e ragazzi: un servizio che attualmente nessuno fornisce in zona. E poi in via delle Pleiadi continueremo a realizzare tornei Uisp, Csi e Fit dedicati al padel – conclude Carlo Venturini, presidente della Polisportiva 2A che ha finanziato l’intervento -.L’investimento fatto non andrà a togliere risorse all’impianto pubblico adiacente all’ex Ippdromo che già gestiamo dal 2007. Entro la fine dell’anno realizzeremo un altro campo da padel in via Roma e copriremo quello esistente, che è stato il primo ad essere realizzato a Prato. Nel 2022 poi investiremo anche sulle altre discipline e rifaremo il manto dei due campi polivalenti dedicati a tennis e calcio a 5. Un impegno non da poco per una società senza fini di lucro: In totale si parla di circa 200mila euro di investimenti per diffondere e rendere accessibile lo sport a tutte le tasche e al maggior numero di persone possibili”.

Il campo regolamentare, realizzato da Paddle Corporation su indicazione della Polisportiva 2A, ha vetri panoramici da 16 millimetri con standard di sicurezza molto più elevati di quelli normalmente utilizzati negli altri impianti sportivi. Grazie ad un’altezza media del soffitto di 9 metri, inoltre, potrà tranquillamente ospitare, in futuro, competizione di rilievo a livello regionale, nazionale e addirittura europeo.

Per prenotare bisognerà utilizzare l’applicazione specifica realizzata dalla Polisportiva 2A. Per info www.polisportiva2a.it.