Lavori pubblici

Lavori rispettano le tempistiche alla scuola primaria "Rodari" di Ponte Buggianese

Il punto del sindaco di Ponte Buggianese, Nicola Tesi, sull'avanzamento dei lavori alla primaria "Rodari": il cronoprogramma prevede la conclusione per giugno.

Lavori rispettano le tempistiche alla scuola primaria "Rodari" di Ponte Buggianese
Scuola Valdinievole, 12 Aprile 2021 ore 17:45

Il sindaco di Ponte Buggianese, Nicola Tesi, fa il punto della situazione sull'avanzamento dei lavori alla scuola primaria "Rodari" di Ponte Buggianese interessata da interventi di efficientamento energetico ed adeguamento statico-sismico oltre a numerose altre migliorie.

I lavori alla scuola "Rodari" di Ponte Buggianese

Questa mattina, abbiamo eseguito un sopralluogo per verificare lo stato d’avanzamento dei lavori di  adeguamento sismico ed efficientamento energetico della Scuola Primaria Gianni Rodari situata in Via  Toscanini a Ponte Buggianese. Ad oggi sono in fase di completamento i lavori di adeguamento statico-sismico della scuola, che saranno terminati con la conclusione dell’intervento riguardante i giunti sismici: il primo in corrispondenza dei locali del refettorio della mensa (di nuova realizzazione e già in gran parte eseguito) e l’altro posto tra il corpo della scuola primaria e l’ampliamento riguardante il blocco della  Biblioteca (esistente ma che necessita di un ulteriore adeguamento).

A livello della copertura inoltre, è stata modificata la zona del lucernario soprastante l’atrio di ingresso ed  è stata eseguita la coibentazione ed impermeabilizzazione, ora è in corso di esecuzione la posa dei  pannelli di rivestimento. Internamente al piano terra sono state eseguite le modifiche distributive con le  nuove tramezzature e sono in fase di completamento gli adeguamenti impiantistici da esse derivanti:  l’impianto idrico per i nuovi servizi igienici e l’impianto elettrico per la totalità dei locali.

Al piano primo sono già stati realizzati i nuovi massetti ed è in corso la posa della pavimentazione. Le  prossime fasi riguarderanno l’intervento di efficientamento energetico, con una nuova distribuzione delle  condotte termiche, con la posa dei nuovi infissi ed il completamento della posa del cappotto termico. L’intervento secondo il cronoprogramma dovrà concludersi entro la metà del mese di giugno.