Menu
Cerca
INSIEME SI PUO'

Test gratuiti al Bottegone

Test gratuiti al Bottegone
Sanità Pistoia, 23 Marzo 2021 ore 08:02

Sabato 27 marzo al negozio Conad City del Bottegone (Pistoia) test sierologici gratuiti per la popolazione.

Test gratuiti al Bottegone

Una importante iniziativa riguarderà la comunità di Bottegone Sabato 27 marzo prossimo dalle 14 alle 18. Grazie alla sinergia messa in atto dal supermercato “Conad City” di via Palmiro Foresi con la locale sezione della Misericordia e la parrocchia di San Michele Arcangelo, sarà possibile – previa prenotazione direttamente all’interno del negozio – effettuare il test sierologico per verificare l’eventuale positività al Covid-19.

Per l’occasione sarà allestita una apposita struttura nel parcheggio del punto vendita: vi potranno partecipare soltanto coloro che sono residenti nel Comune di Pistoia e la risposta sarà immediata.

«La Parrocchia di Sant’Angelo – ha spiegato il parroco, don Piergiorgio Baronti – insieme a Conad e Misericordia crede molto nella bontà di queste iniziative ed è per questo che ha aderito convintamente appena se ne è verificata la possibilità. In un momento così difficile e preoccupante, tutto quello che può dare un po’ di tranquillità è ottima cosa».

In prima linea

«La Misericordia di Bottegone in questo anno complicato è sempre stata in prima linea – ha sottolineato Cristiano Melani, presidente della Misericordia di Bottegone – cercando di far fronte ai bisogni del nostro territorio attraverso non solo i servizi tradizionali, quali emergenze e servizi socio-sanitari, ma anche mediante la consegna di mascherine alla popolazione, il servizio spesa e dei medicinali, l’assistenza al mercato locale e alle messe parrocchiali, il servizio di misurazione della temperatura presso il Conad di Bottegone. Grazie a questa collaborazione, è nata l’idea di partecipare a questa nuova iniziativa che offre alla nostra comunità l’opportunità di effettuare degli screening gratuiti, che permettono di individuare la presenza di anticorpi al virus SARS-CoV-2. Il test sierologico naturalmente non ci esime dalla necessità di continuare a proteggerci l’un l’altro, applicando attentamente le normative per la protezione individuale. Non lasciamo vincere questo dannato virus, ma uniamo le forze per vincere tutti insieme questa battaglia!».

La scelta di Conad

«In questo momento di emergenza legato al Coronavirus tutti siamo chiamati a fare la nostra parte per tutelare il sistema sanitario, la comunità e la salute di tutti noi – ha dichiarato Roberto Toni, socio e consigliere di amministrazione di Conad Nord Ovest e proprietario dei punti vendita di Altopascio, Bottegone, Casalguidi e Gallicano – Quante volte abbiamo detto che insieme possiamo fare la differenza? Lo diciamo sempre, e non è una frase retorica. Oggi sappiamo ancora di più che è importante andare nella stessa direzione quando si devono tutelare principi fondamentali: mentre scriviamo, il nostro Paese affronta giorni difficili fatti di limitazioni, domande, ma anche duro lavoro per chi è impegnato in prima linea a far fronte a questa emergenza sanitaria.

Ritengo che come grande distribuzione possiamo fare molto per la comunità in cui operiamo, la sicurezza dei cittadini ora è primaria e quello che offriamo con i sierologici è un servizio importante. Iniziative di questo tipo puntano a dare sicurezza alle persone che con estrema facilità potranno avere immediate risposte in questo momento di grande difficolta. Abbiamo attivato analoga iniziativa anche Gallicano già a novembre scorso e ora , oltre ad Altopascio, facciamo questa iniziativa a Bottegone che sarà poi ripetuta anche a Casalguidi grazie alla collaborazione con la Misericordia. Insieme ce la faremo!»

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli