Sanità
la decisione dell'Asl

Pronta a novembre la sala ambulatoriale chirurgica al "Pacini" di San Marcello

Finalmente a novembre verrà rafforzata la presenza ambulatoriale, e chirurgica, dentro il Piot "Pacini" di San Marcello: questo l'annuncio fatto da Asl Toscana Centro.

Pronta a novembre la sala ambulatoriale chirurgica al "Pacini" di San Marcello
Sanità Montagna, 29 Settembre 2021 ore 11:31

La Sala Ambulatoriale Chirurgica del Lorenzo Pacini sarà pronta alla metà del mese di novembre e gli adeguamenti impiantistici e strutturali, permetteranno di organizzare nel presidio della Montagna pistoiese la chirurgia ambulatoriale non complessa e di sviluppare l'attuale attività endoscopica.

Sala ambulatoriale a San Marcello a novembre, l'annuncio di Asl Toscana Centro

I lavori sono in fase esecutiva (il cantiere è stato consegnato lo scorso 16 settembre) e coordinati dall'area tecnica aziendale che ha anche redatto il progetto.

Ammonta a 165mila euro l'investimento operato dall'Azienda per dotare il presidio di una Sala Chirurgica/ Endoscopica che sarà provvista dei necessari spazi di sterilizzazione e preparazione del personale; di un'area per la vestizione e svestizione dei pazienti, di uno spazio di sosta post intervento e di locali accessori quail magazzino, studio medico e deposito del materiale chirurgico e farmaceutico.

Con questo importante intervento di ristrutturazione l'Azienda conta di fornire un'efficace risposta ai bisogni sanitari dei cittadini residenti in Montagna e nel contempo di mettere le due specialistiche, chirurgica ed endoscopica, in rete all'interno della complessiva offerta dei servizi sanitari aziendali.

Al momento l'attività endoscopica è stata sospesa per il tempo necessario all'esecuzione dei lavori di ristrutturazione, e verrà quindi ripresa negli ambienti ristrutturati.

La nuova Sala Ambulatoriale Chirurgica andrà ad affiancare e ad integrare le attività già presenti all'interno del Pacini: il PPS, l'area di degenza medica con 24 posti letto, il day hospital medico, il day service per i pazienti cronici, il servizio di radiodiagnostica per immagini, l'emodialisi, la riabilitazione funzionale, il Poliambulatorio con i diversi ambulatori specialistici che si alternano settimanalmente, il centro donazioni sangue che rappresenta un'eccellenza, il centro prelievi e il servizio di assistenza infermieristica domiciliare.