Emergenza medico

Manca il medico di famiglia a Bottegone, Sds Pistoiese: “Fatti carico della situazione”

Grandi discussioni nella frazione di Bottegone, a Pistoia, per il mancato rinnovo di un medico di famiglia che ha aperto numerose proteste e polemiche: interviene la Sds pistoiese.

Manca il medico di famiglia a Bottegone, Sds Pistoiese: “Fatti carico della situazione”
Sanità Pistoia, 08 Febbraio 2021 ore 16:29

 

Riceviamo e pubblichiamo la nota diffusa dalla Società della Salute Pistoiese, con la presidente Anna Maria Celesti, sulla criticità emersa per la nomina di un nuovo medico di famiglia a Bottegone, che sta tenendo banco in questi ultimi giorni.

Manca il medico di famiglia a Bottegone, parla la Sds Pistoiese

“La SdS Pistoiese, pur non avendo competenze dirette per poter intervenire su norme nazionali e accordi sindacali tra medici di medicina generale e sistema sanitario nazionale e regionale, si è fatta carico della situazione che si è venuta a creare per i residenti del Bottegone a seguito del pensionamento, a fine anno 2020, di un medico di famiglia, così come è già accaduto in altre aree periferiche e montane pistoiesi quali Cireglio, Le Piastre e San Marcello.

In prospettiva futura questo quadro è destinato a ripetersi in diverse altre realtà dell’intero territorio pistoiese poiché, nei prossimi anni, moltissimi medici di famiglia andranno in pensione e quindi dovranno essere reintegrati, con le difficoltà obiettive che già tutti conosciamo.

Proprio per questo metteremo la massima attenzione e impegno e ci confronteremo non solo con la Ausl Toscana Centro ma anche e soprattutto con la Regione Toscana perché nell’attesa di modifiche della norme nazionali e degli accordi sindacali si possa intanto, così come previsto, fare quanto prima un bando pubblico nel quale si garantisca la presenza di un ambulatorio medico al Bottegone essendo stata riconosciuta quale zona disagiata”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli