Sanità

Il Rotary ha donato un videolaringoscopio alla pediatria del San Jacopo di Pistoia

Il Rotary ha donato un videolaringoscopio alla pediatria del San Jacopo di Pistoia
Sanità Pistoia, 12 Maggio 2022 ore 16:12

Questa mattina i presidenti dei Rotary Club Pistoia Montecatini Terme e Pistoia Montecatini Terme Marino Marini, rispettivamente Stefania Nerozzi e Lucia Cerri, insieme al Club Inner Wheel di Pistoia e Montecatini, presidente Marisa Greco rappresentata da Aurora Repice e Maria Luisa Pellegrini, hanno consegnato agli operatori delle strutture di Pediatria e Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale San Jacopo un nuovo videolaringoscopio pediatrico.

La consegna all'ospedale San Jacopo dal Rotary

Lo strumento, di grande utilità sia in situazioni di routine, come ad esempio nel caso di intervento chirurgico programmato, che in momenti urgenti, è un importante dispositivo per i piccoli pazienti: consente nell’anestesia neonatologica e pediatrica un’alta garanzia di sicurezza e precisione nella manovra di “intubazione” e, quindi, nella conseguente gestione delle vie aree.

“E’ un apparecchio che asseconda l’anatomia e la fisiologia dei nostri piccoli ricoverati fin dai loro primi mesi di vita e, pertanto, anche a nome dei professionisti, siamo grati per questa importante donazione che va a potenziare le disponibilità tecnologiche nel nostro ospedale ed in particolare quelle dedicate al reparto pediatrico. Questa donazione si aggiunge alle altre già effettuate da parte di queste associazioni soprattutto durante il periodo pandemico a dimostrazione della loro grande sensibilità e del sostegno ai servizi sanitari del nostro territorio”, ha sottolineato il direttore sanitario del presidio ospedaliero, la dottoressa Lucilla Di Renzo.

Alla consegna del nuovo videolaringoscopio erano presenti il dottor Rino Agostiniani, direttore della struttura complessa di Pediatria negli ospedali di Pescia e Pistoia e direttore dell’area aziendale di pediatria e neonatologia, il dottor Filippo Bressan direttore facente funzioni della struttura di anestesia e rianimazione dell’ospedale pistoiese, insieme alle anestesiste Giovanna Bracciotti e Silvia Sausa.

I sanitari hanno spiegato che il videolaringoscopio dedicato ai pazienti pediatrici permette di posizionare il tubo tracheale con sicurezza e rapidità: quest’ultima, in particolare, è fondamentale quando i piccoli devono essere trattati in emergenza. Lo strumento funziona come un laringoscopio ma è collegato ad una telecamera ad alta risoluzione che trasmette le immagini sul monitor a sua volta collegato così da consentire ai medici di visualizzare perfettamente le vie respiratorie durante la manovra di intubazione.

Agostiniani nel manifestare la propria riconoscenza alle associazioni per la nuova dotazione ha spiegato che lo strumento essendo trasportabile potrà essere impiegato oltre che nelle sale operatorie, in pronto soccorso e anche in sala parto.

Ha partecipato anche il dottor Leandro Barontini, storico direttore del reparto di anestesia e rianimazione del San Jacopo, che ha fatto da tramite per l’importante donazione.

Le presidenti dei due Rotary, hanno evidenziato che da parte degli aderenti alle associazioni è in atto un profondo spirito collaborativo e sinergico al servizio della comunità. Dalla Camminata Iacopea, al Calendario in Rosa fino allo spettacolo musicale con la Band Route66 sono state numerose le iniziative organizzate dai Rotary e dal Club Inner Wheel per la raccolta dei fondi destinati all’acquisto del videolaringoscopio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter