Menu
Cerca
la riorganizzazione

Hub La Cattedrale Pistoia apre domani con 700 somministrazioni per arrivare a 1.000 al giorno

I 2.500 metri quadrati di superficie de “La Cattedrale”, sono stati interamente utilizzati e, una volta smontate le tende della Protezione Civile, allestiti i nuovi box: otto dedicati alla somministrazione dei vaccini e ulteriori due box adibiti a locali di servizio con i frigoriferi per conservare le dosi vaccinali e a spogliatoi per il personale.

Hub La Cattedrale Pistoia apre domani con 700 somministrazioni per arrivare a 1.000 al giorno
Sanità Pistoia, 30 Aprile 2021 ore 18:23

L’Hub “La Cattedrale” apre il 1 Maggio con la nuova organizzazione: i nuovi box per la somministrazione di 700 vaccini al giorno. La struttura potrà arrivare a farne fino mille al giorno.

La Cattedrale Pistoia domani con 700 somministrazioni

Una  vera e propria riorganizzazione, funzionale e logistica, è stata operata in questi giorni all’interno dell’Hub vaccinale “La Cattedrale” (la struttura è situata presso il polo espositivo in via S. Pertini) per potenziare la campagna vaccinale contro il Covid-19 nell’area pistoiese.

I 2.500 metri quadrati di superficie de “La Cattedrale”, sono stati interamente utilizzati e, una volta smontate le tende della Protezione Civile, allestiti i nuovi box: otto dedicati alla somministrazione dei vaccini e ulteriori due box adibiti a locali di servizio con i frigoriferi per conservare le dosi vaccinali e a spogliatoi per il personale.

La riorganizzazione

“Il nuovo layout è stato completamente modificato rispetto al precedente in vista dell’aumento della capacità vaccinale dell’Hub e si sviluppa in modo longitudinale e simmetrico migliorando e separando le singole fasi: accettazione, registrazione, vaccinazione e attesa ”, ha spiegato l’ingegnere Ermes Tesi, direttore area tecnica,  che ha coordinato il nuovo allestimento.

I cittadini entrando saranno accolti dal personale del Volontariato e attenderanno il loro turno con una aumentata disponibilità dei posti a sedere (64); durante l’attesa potranno essere aiutati, sempre dai Volontari, nella compilazione della scheda anamnestica e del consenso informato. Quattro le postazioni di front-office: una volta verificati i dati il cittadino sarà registrato e accederà ai box per la vaccinazione. Ulteriori 72 posti a sedere sono stati ricavati per la fase post-vaccinale di sorveglianza che richiede una decina di minuti.

Un’area, separata è invece interamente riservata ai Medici di Famiglia che usufruiscono della tenda della Protezione Civile con all’interno tre/quattro postazioni per le vaccinazioni: i cittadini in questo caso accedono direttamente all’Hub con un percorso separato.

Domani 1 Maggio arriveranno i lotti con le dosi dei vaccini Moderna e Astrazeneca e l’Hub sarà aperto dalle 8 alle 19: 600 le persone che saranno vaccinate tra soggetti fragili e la fascia di età 70-79 anni. .

“L’obiettivo –ha fatto sapere la dottoressa Paola Picciolli, direttore igiene pubblica e nutrizione, che ha seguito in prima persona tutte le operazioni relative alla riorganizzazione dell’Hub-, è arrivare a poter fare fino a mille vaccini al giorno”.