emergenza coronavirus

Covid-19, oggi le prime 1.989 vaccinazioni con AstraZeneca

La Toscana è tra le prime Regioni italiane a somministrare, per la prima volta, i vaccini AstraZeneca.

Covid-19, oggi le prime 1.989 vaccinazioni con AstraZeneca
Sanità Pistoia, 11 Febbraio 2021 ore 19:19

 

Covid-19, oggi le prime 1.989 vaccinazioni con AstraZeneca

 

“E’ una giornata storica, quelle di oggi, nella nostra battaglia quotidiana contro il Covid. La Toscana è tra le prime Regioni italiane a somministrare, per la prima volta, i vaccini AstraZeneca. La nostra è una corsa contro il tempo. Agiamo con tempestività, e quando ci vengono consegnate le nuove forniture di vaccino, non perdiamo neppure un minuto. Il 4% della popolazione ha già la copertura vaccinale, ma occorre fare di più e fare ancora più in fretta, per contrastare la diffusione del virus e arrivare il prima possibile all’immunità di gregge. Al presidente Draghi, che si insedia, chiedo di acquistare più vaccini possibili per i nostri cittadini”.

Così il presidente, Eugenio Giani, al Mandela Forum di Firenze, dove si è recato nel primo pomeriggio, per l’avvio della campagna di vaccinazione con il siero di AstraZeneca, che ha interessato vari punti vaccinali, attivati in contemporanea in tutta la Toscana. All’inaugurazione delle postazioni vaccinali, allestite al Mandela Forum, erano presenti, fra gli altri, l’assessore alla Protezione civile Monia Monni, il presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo, il presidente della terza Commissione Sanità, Enrico Sostegni, il sindaco del Comune di Firenze, Dario Nardella, i vertici aziendali della Asl centro tra cui il direttore generale Paolo Morello Marchese, il presidente della Fondazione Cr Firenze, Luigi Salvadori, che sostiene la struttura del Mandela, dove, da oggi a domenica prossima, si sono prenotate ben 3.330 persone, di cui 500 solo oggi.

“Quello che siamo riusciti ad attivare oggi - aggiunge l’assessore alla sanità, Simone Bezzini, dal Centro Fiere di Arezzo, dove si è recato per l’avvio della campagna vaccinale con le dosi di AstraZeneca, arrivate in Toscana solo due giorni fa - è il risultato di uno sforzo straordinario di tutti gli operatori dell’intero sistema sanitario regionale, che ringrazio per l’infaticabile impegno. Sono giorni molto intensi. Ciò che stiamo facendo è qualcosa di nuovo per tutti e di epocale, non esistono precedenti a cui fare riferimento. Stiamo lanciando la più grande sfida al Coronavirus, in un campo di gioco dove nessuno si è mai misurato prima”.

Alcuni dati al momento disponibili

Da oggi 11 febbraio a domenica prossima 14, saranno vaccinati, in Toscana, 14.776 persone con il siero prodotto da AstraZeneca, di cui il 73% donne e il 27% uomini, così distribuiti: 6.900 nella Asl Centro, 4.876 nei territori di competenza della Nord Ovest, e 3.000 nella Sud Est.

Per domani venerdì 12 febbraio si sono prenotate 3.356 persone; per sabato 13 febbraio 3.376 e per domenica 14 febbraio 6.064.

Chi potrà vaccinarsi

I soggetti di età compresa tra i 18 e gli under 55 anni (ossia coloro che hanno massimo 54 anni e 364 giorni come da circolare ministeriale) appartenenti alle seguenti categorie:

  • Personale scolastico e universitario, docente e non docente, di ogni ordine e grado;
  • Forze armate e di Polizia (Forze armate, Polizia di Stato, Guardia di finanza, Vigili del fuoco, Polizia municipale, Polizie locali, ecc.).

Con le prossime forniture settimanali saranno riaperte nuove agende di prenotazione e coinvolte altre categorie, che rientrano in questa fase come quella dei servizi essenziali, nel rispetto delle indicazioni nazionali.

Quando

La somministrazione delle prime dosi di vaccino AstraZeneca è prevista nei giorni di giovedì 11, venerdì 12 e sabato 13 febbraio (dalle ore 14 alle 19), e domenica 14 febbraio (dalle 8 alle 13).

Dove

In alcuni punti vaccinali, individuati nei territori di competenza delle tre Asl toscane (Centro, Nord Ovest, Sud Est), per l’avvio della prima fase della vaccinazione con il nuovo siero AstraZeneca come riportato al seguente link: https://www.regione.toscana.it/-/dove-vaccinarsi.

Vaccinazione con dosi Pfizer-BioNTech

Continua a procedere con regolarità la somministrazione dei vaccini Pfizer per gli operatori sanitari e socio-sanitari grazie alle 31.590 dosi, arrivate in Toscana lo scorso 9 febbraio e subito prenotate ad apertura delle agende, richiuse per esaurimento di posti disponibili.

Vaccinazione over 80 anni

Gli anziani ultraottantenni saranno vaccinati a partire da lunedì 15 febbraio e saranno contattati dal proprio medico di famiglia.