Sanità
NOVITA'

Anche quest’anno le Farmacie Comunali Pistoiesi tornano a investire sul territorio: saranno premiati 40 progetti innovativi

A disposizione 60.000 euro per iniziative in ambito di volontariato, sanitario, sociale e sportivo senza scopo di lucro. I progetti andranno presentati entro il 18 agosto

Anche quest’anno le Farmacie Comunali Pistoiesi tornano a investire sul territorio: saranno premiati 40 progetti innovativi
Sanità Pistoia, 12 Luglio 2022 ore 12:51

Anche per il 2022 sono stati stanziati 60.000 euro destinati a finanziare fino a 40 progetti, dall'importo massimo di 1.500 euro ciascuno, messi a disposizione da Far.Com S.p.A., la società che gestisce le Farmacie Comunali di Pistoia, Agliana, Quarrata e Larciano. Le Farmacie Comunali ripropongono il bando di sponsorizzazione rivolto alla valorizzazione dei migliori progetti proposti dalle associazioni di volontariato del territorio, in ambito sociale e sportivo dilettantistico. Il contributo sarà concesso a progetti e iniziative di carattere collettivo, preferibilmente aperte alla partecipazione e senza scopo di lucro.

Il vicesindaco Celesti

«Anche quest’anno i requisiti del bando di contributo/sponsorizzazione promosso dalle Farmacie comunali sono stati pensati e definiti per favorire la partecipazione delle realtà di volontariato – dichiara il vicesindaco e assessore alle Politiche di inclusione sociale e di tutela della salute Anna Maria Celesti – Farmacie comunali che, secondo questa Amministrazione, non devono essere soltanto parte del patrimonio della salute, ma anche di quello sociale, un patrimonio che si basa su valori come il vicinato, la conoscenza diretta del cittadino e dei suoi problemi e il senso di appartenenza alla comunità. Dunque il loro compito non è quello di fare “cassa”, ma di svolgere funzione sociale, mantenendo sì i bilanci in ordine, ma investendo gli utili in servizi, a partire da quelli di utilità sociale. Ed è con questi intenti che riproponiamo la quarta edizione del bando».

«Le proiezioni economiche delle Farmacie comunali continuano a essere buone – sottolinea l’assessore alle partecipate Margherita Semplici – e queste condizioni sono legate anche a una progressiva ripresa delle attività che hanno consentito di stanziare i fondi per il bando 2022. Far.com è un soggetto fortemente radicato sul territorio e riteniamo giusto che le numerose realtà di volontariato che prestano la loro opera proprio sul territorio possano beneficiare per quota parte degli utili della Società. L’iniziativa cerca di stimolare l’innovazione e nuovi percorsi di integrazione. Negli ultimi quattro anni il bando Far.Com ha finanziato progetti per un totale di 248.000 euro, con uno stop nel 2020 a causa della pandemia. Le farmacie comunali sono sempre di più un patrimonio della città che genera valore economico e sociale».

Possono presentare domanda di ammissione al contributo, le organizzazioni e associazioni di volontariato, le associazioni di promozione sociale, le società di mutuo soccorso e le associazioni sportive dilettantistiche. Saranno valorizzate le attività diverse da quelle ordinarie di funzionamento degli stessi soggetti richiedenti ed i progetti che sapranno coinvolgere più realtà territoriali. Ogni associazione potrà presentare un solo progetto.
Il 2022 è il quarto anno in cui Far.Com lancia l’iniziativa: nel 2018 i progetti vincitori del bando furono 32, nel 2019 furono 34, nel 2021 sono stati 41. La scadenza per la presentazione dei progetti è fissata alle ore 12 di giovedì 18 agosto. I progetti saranno giudicati da una commissione appositamente costituita. Le attività dovranno essere svolte entro il 31 dicembre 2022 all’interno dei comuni di Pistoia, Agliana, Quarrata e Larciano.

«Con questo bando si rinnova anche per il 2022 l’impegno delle Farmacie Comunali sul territorio. Purtroppo lo scorso anno per portare avanti molti progetti è stato necessario ricorrere alle modalità web, videoconferenze e social. Per quest’anno l’auspicio è quello di poter tornare a valorizzare appieno l’elemento della socializzazione, dello stare insieme. Questo bando è un investimento che Far.Com fa sul territorio – precisa l’amministratore unico di Far.Com Alessio Poli – un mezzo per conoscerne i bisogni e contemporaneamente aiutare lo sviluppo delle migliori pratiche stando al fianco del mondo del volontariato. È importante che la parte socio-sanitaria entri nelle buone pratiche, e da qui la valorizzazione dei progetti che promuovono la salute, l’assistenza, la prevenzione, i corretti stili di vita, il benessere psicofisico anche attraverso iniziative culturali. Le farmacie pubbliche, oltre ad avere un ruolo come finanziatore, possono fornire anche un sostegno operativo alle iniziative attraverso una partecipazione attiva di messa a disposizione delle proprie professionalità».

La domanda di partecipazione al bando dovrà essere redatta esclusivamente utilizzando gli appositi modelli (modello di richiesta e scheda progetto) disponibili a partire da oggi sul sito internet delle farmacie comunali (www.farmaciecomunalipistoiesi.it/) e sul sito del Comune di Pistoia (www.comune.pistoia.it). La richiesta deve essere sottoscritta dal legale rappresentante e inviata tramite posta raccomandata (l'indirizzo è indicato nel modulo di richiesta) oppure tramite Pec all’ indirizzo farcom@pec.it.

Seguici sui nostri canali