Idee & Consigli
porte d'ingresso

Scegliere la giusta porta d'ingresso per la tua casa

Scegliere la giusta porta d'ingresso per la tua casa
Idee & Consigli 23 Gennaio 2022 ore 07:00

Quando si arreda una casa spesso si dà il giusto peso solo al design interno. Molti trascurano infatti l’importanza di scegliere la giusta porta d’ingresso. Secondo i più esperti designer infatti la porta è il primo biglietto da visita, la prima impressione che dai ai tuoi ospiti. Deve poter trasmettere sicurezza a te ma piacere anche alla vista, senza contare che in caso di guasto o rottura deve dare anche la possibilità a chi interviene, come un fabbro a Pisa, di poterla sistemare senza alcuna difficoltà.

Prime considerazioni

Il portoncino deve essere forte e resistente. Deve essere a prova di intrusi, ma anche organizzato e realizzato in modo tale che si crei la giusta atmosfera e la giusta armonia con quello che sarà poi il design interno. Deve essere anche a prova di usura, nel senso che se a contatto con pioggia, vento, salsedine (se vivi in un paese di mare) non tenda a rovinarsi in men che non si dica. Ecco alcuni dei motivi per i quali è fondamentale la scelta di una porta d’ingresso a casa, per il clima e le sensazioni che sarà in grado di creare. Vediamo insieme quindi quali aspetti tenere in considerazione quando si scegliere una porta d’ingresso.

Il budget

Come prima cosa osserviamo il budget. A tal proposito ci teniamo a sottolineare che per quanto sia importante il risparmio con il portoncino sarebbe opportuno evitare di fare troppa parsimonia. Ci sono costi iniziali da affrontare che possono essere alti, ma optando per qualcosa di alta qualità eviterai di dover affrontare costi di manutenzione continui. Spendendo qualche centinaio di euro in più avrai la possibilità di godere di vantaggi immediati e di caratteristiche anche di design uniche nel proprio genere. Ovviamente tieni anche conto del luogo in cui vivi (ad esempio in un palazzo storico inevitabilmente dovresti avere una porta d’ingresso tradizionale che ti costerà meno rispetto a quanto invece potrebbe costartene una di ultimissima generazione).

Il design

Vediamo ora la questione stile. Non puoi certo trascurare la parte estetica, in quanto come detto è proprio la porta d’ingresso ad essere il primo elemento visto dai tuoi ospiti. In primis seleziona un modello che sia in linea con i tuoi gusti, dopodiché cerca di adattarlo alla tua abitazione. Puoi scegliere dai design più tradizionali, perfetti per antichi palazzi, a design più rustici per case di campagna, fino a passare a design più minimali e più moderni per case al passo coi tempi. Ti suggeriamo di considerare anche alcuni portoncini dal design contemporaneo che uniscono materiale moderno, linee decise ed effetti ottici molto particolari (così da rendere la tua abitazione unica nel suo genere.

La sicurezza

A questo punto è d’obbligo il discorso sicurezza. Devi sapere che una porta d’ingresso è per prima cosa sicura e affidabile. Dovrebbe essere per te ma anche oggettivamente parlando una barriera invalicabile che permetta ai ladri di stare a debita distanza dalla tua abitazione. La resistenza e la forza dipendono sia dal materiale usato per la realizzazione sia dai tipi di serratura e chiusura per cui opti.

Il materiale

Come appena anticipato, anche il materiale diventa un elemento a cui dare la giusta importanza. Questo perché sul mercato esistono diverse tipologie: si pensi al ferro, al legno o al materiale industriale tipo il PVC. Ad ogni modo ogni materiale ha i suoi pro e i suoi contro. La scelta varia in a ciò che ti aspetti tu dal tuo portoncino e da come vuoi che sia. 

Il risparmio energetico

Ricordiamo in ultimo anche l’importanza del risparmio energetico. Oltre ad essere belle e resistenti, le porte d’ingresso devono avere anche la capacità di limitare la dispersione di calore così da tutelare la tua abitazione da intemperie e agenti atmosferici esterni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter