Menu
Cerca
La decisione ieri sera

Walter Tripi nuovo segretario Pd Pistoia

Walter Tripi nuovo segretario Pd Pistoia
Politica Pistoia, 22 Maggio 2021 ore 14:26

Il Partito Democratico comunale di Pistoia ha scelto come nuovo Segretario Walter Tripi, in questi anni capogruppo del PD a Palazzo di Giano. La decisione è avvenuta a seguito dell’assemblea svoltasi ieri sera.

Tripi segretario Pd

La candidatura di Tripi era stata sottoscritta e presentata da vari Segretari di Circolo, dal Segretario dei Giovani Democratici, dalla portavoce delle Donne Democratiche di Pistoia e, nel corso dell’assemblea, ha prevalso affermandosi sull’altra candidatura di Roberto Agnoletti.

Il documento che accompagnava la proposta di Tripi come Segretario conteneva alcuni propositi formulati dai sottoscrittori: “Dopo quattro anni di amministrazione di destra, la città sta regredendo in modo preoccupante nella propria capacità progettuale e nelle prospettive, da quelle economiche e produttive fino a quelle culturali. In questo contesto, sentiamo l’esigenza di un Partito Democratico attivo, presente sui temi e sul territorio, capace di coinvolgere gli iscritti e la comunità cittadina. Sentiamo l’esigenza di chiudere definitivamente la fase di riflessione per la sconfitta del 2017 e tornare a esprimere idee e progetti con l’aiuto di tutte e tutti. Bisogna tornare a guidare la città con lo sguardo rivolto al futuro”.

Il documento va avanti sostenendo che “occorre ripartire proseguendo il lavoro programmatico iniziato con i Tavoli delle Idee e il confronto coi cittadini attraverso un dinamismo basato non soltanto sull’opposizione alla giunta, bensì sulla proposta di un’alternativa forte, concreta, lungimirante”.

In queste fase delicata, dunque, il partito comunale di Pistoia ha ritenuto necessaria una figura in grado di unire rinnovamento e competenza, individuando nel capogruppo Walter Tripi il nuovo Segretario. Tripi è in grado di assicurare equilibrio e di andare avanti col confronto, già avviato, con le altre forze politiche che si oppongono all’attuale amministrazione. Occorre  costruire una coalizione larga, basata sul merito e scevra da pregiudizi: un passaggio necessario verso le prossime elezioni per la scelta del Sindaco.