Politica
POLITICA

Sgueglia: "A Pistoia situazione della differenziata migliorata rispetto a quando c'era il Pd"

Già oggi Alia ci conforta circa le nostre scelte fornendo numeri incoraggianti sull’andamento della differenziata nelle zone dove sono iniziate le sperimentazioni: 65% per i cassonetti interrati e 50% nel modello misto".

Sgueglia: "A Pistoia situazione della differenziata migliorata rispetto a quando c'era il Pd"
Politica Pistoia, 07 Dicembre 2021 ore 19:18

“In seguito alle dichiarazioni del capogruppo in consiglio comunale del Pd Walter Tripi, in una nota congiunta con il responsabile del dipartimento ambiente del partito stesso Roberto Giuliani, mi corre l’obbligo di precisare che i modesti miglioramenti nei risultati della raccolta differenziata denunciati dagli esponenti “dem” sono tratti da dati che non tengono assolutamente conto della situazione odierna, ma sono bensì figli della situazione amministrativa dovuta alle politiche delle precedenti amministrazioni", ha detto il consigliere di maggioranza Sgueglia.

Le statistiche

"Oggi le statistiche della raccolta differenziata sono molto migliorate rispetto a quando il centrosinistra governava Pistoia e c’è la concreta speranza che migliorino ancora grazie al lavoro della giunta con l’assessore Risaliti, che ha avuto il merito di introdurre i cassonetti interrati in centro storico (riqualificandolo grazie alla rimozione dei bidoncini in plastica) e il coraggio di puntare su un modello misto tra porta a porta e punti di raccolta per la periferia, dove esiste un ritardo nell’attuazione del nuovo piano rifiuti, dovuto ai rallentamenti nella consegna delle materie prime necessarie a realizzare i cassonetti intelligenti che, una volta installati, porteranno la città a delle percentuali di differenziata mai visti prima. Già oggi Alia ci conforta circa le nostre scelte fornendo numeri incoraggianti sull’andamento della differenziata nelle zone dove sono iniziate le sperimentazioni: 65% per i cassonetti interrati e 50% nel modello misto. Numeri che sono destinati a migliorare quando il sistema di raccolta funzionerà a pieno regime e che sconfessano la propaganda elettorale del Partito Democratico”, ha concluso Sgueglia.