Dibattito politico

Le repliche di Lorenzo Galligani (Fdi). “Non esiste un caso Pistoia”

Dopo l'affondo del capogruppo del Pd, Walter Tripi, ecco la risposta del suo collega di Fratelli d'Italia Lorenzo Galligani: "Non esiste un caso Pistoia, ecco tutto quello che il Comune ha fatto in questa emergenza".

Le repliche di Lorenzo Galligani (Fdi). “Non esiste un caso Pistoia”
Pistoia, 24 Marzo 2020 ore 13:18

In risposta a quanto apparso sulla stampa, interviene il capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio comunale a Pistoia Lorenzo Galligani che vuole puntualizzare alcune dichiarazioni che sono state rese dal capogruppo del Pd, Walter Tripi.

“Caso Pistoia”? Per Lorenzo Galligani (Fdi) non esiste

Questo il comunicato stampa diffuso dal capogruppo di Fdi in consiglio comunale, Lorenzo Galligani.

LEGGI ANCHE: Tripi (Pd) chiede maggiori controlli in città

Occorre sottolineare che non esiste alcun “caso Pistoia”: la città resta, a ieri (lunedì 23 marzo), quinta sulle dieci province Toscane ed il sistema sanitario, insieme alle istituzioni, sta facendo tutto il possibile per mantenere sotto controllo la situazione. Il numero dei contagi è calcolato su base provinciale e la risposta dell’Amministrazione è nelle numerose misure applicate fino ad ora:

– individuazione dei locali del convento ex Ceppo insieme ad ASL e Regione per la messa a disposizione di nuovi posti letto per lenire la pressione sull’Ospedale Sant’Jacopo

– sanificazione degli arredi urbani già in corso

– chiusura di parchi in anticipo rispetto al piano nazionale. Controlli da parte della PM e annunci audio diffusi tramite altoparlante sul territorio comunale circa le regole da seguire per evitare il diffondersi del contagio

– contatto diretto, grazie al lavoro di assistenti sociali e polizia municipale delle persone più fragili e di quelle in quarantena con verifica delle loro necessità

– messa a disposizione da parte della Società della Salute dei servizi di spesa a domicilio

– apertura giornaliera dell’albergo popolare per dare riparo anche diurno ai senzatetto

– dilazione di COSAP e TARI per venire incontro all’emergenza economica

– rette per i servizi educativi, trasporto scolastico e mensa scolastica rinviate di un mese (il pagamento della rata dei servizi erogati nel mese di gennaio è stata rinviata al 15 maggio mentre la rata di Febbraio è stata rinviata al 15 Giugno). Per i suddetti servizi non erogati nel mese di Marzo la rata sarà annullata.

Per tutto il resto il Sindaco resta in contatto continuo col Prefetto per coordinare al meglio le misure con Regione e Stato centrale. Il momento è delicato ma la Città ed i suoi cittadini stanno reagendo in modo ordinato e responsabile. Il lavoro del Sindaco, della Giunta e dei Consiglieri tutti prosegue senza sosta.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei