Politica

Provincia Pistoia, via alla ricerca di un nuovo dirigente ed il piano della rete scolastica

Approvati all'unanimità i documenti nel Consiglio della Provincia di Pistoia per nuovo dirigente e novità scolastiche: riproposto il Liceo Linguistico al "Capitini" di Agliana da attuare.

Provincia Pistoia, via alla ricerca di un nuovo dirigente ed il piano della rete scolastica
Politica Pistoia, 19 Novembre 2019 ore 18:47

Gli esiti del Consiglio della Provincia di Pistoia che si è svolto nel pomeriggio di martedì 19 novembre: si andrà alla ricerca, tramite selezione, di una figura dirigenziale da inserire dal 1° gennaio prossimo visto che Renato Ferretti andrà in pensione. Approvate le novità anche per le scuole.

Provincia di Pistoia, gli esiti del consiglio provinciale

Si è svolto nella giornata di oggi, martedì 19 novembre, il Consiglio Provinciale che ha visto due principali argomenti all’ordine del giorno: piano della rete scolastica e piano delle assunzioni con l’approvazione all’unanimità.

Il Piano delle assunzioni prevede la selezione di una figura dirigenziale per la sostituzione dell’unico Dirigente della Provincia (Renato Ferretti, ndr), che cesserà il servizio con la fine dell’anno. Il provvedimento aveva carattere urgente data la prossima chiusura dell’anno finanziario e considerato che l’attuale dirigente andrà in pensione dal 1 gennaio. Il Presidente Luca Marmo, a proposito del Dirigente che va in pensione, ha parlato di “una figura che ha costituito per anni un’architrave organizzativa importante, che ha dato molto all’Ente anche e soprattutto negli ultimi anni, contrassegnati da forti criticità strutturali”.

Niente modifiche per il Piano annuale provinciale di organizzazione della rete scolastica e del dimensionamento delle istituzioni scolastiche autonome per l’a.s. 2020/2021. Nessun cambiamento,infatti, è avvenuto nel dimensionamento degli Istituti Secondari Superiori, che in virtù del lavoro attento svolto negli anni, non sono stati oggetto di interventi di aggregazione avendo tutti un numero di studenti superiore alla soglia dei 600, richiesta dalla normativa vigente. Lo stesso per le scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di I grado che sono state aggregate in Istituti Comprensivi dall'anno scolastico 2012-2013.

E’ stata riproposta ed accolta la richiesta dell' Istituto Tecnico Commerciale “A. Capitini” di Agliana di attivazione del Liceo Linguistico che andrà ad arricchire l’offerta formativa dell’istituto aglianese in aggiunta all’indirizzo Turistico e a quello relativo ad Amministrazione Finanza e Marketing attualmente presenti. La messa a regime del corso di Liceo Linguistico avverrà ad invarianza strutturale. Sono state inoltre riproposte a seguito di mancata attivazione nei due anni scolastici precedenti: l'attivazione di un corso serale da parte dell'Istituto Professionale “De Franceschi/Pacinotti” di Pistoia da realizzare presso la sede di Via Dalmazia relativa all'indirizzo “Agricoltura, sviluppo rurale, valorizzazione dei prodotti del territorio e gestione delle risorse forestali e montane” e l’attivazione dell’articolazione “Relazioni internazionali per il marketing” nell’ambito dell’Indirizzo Amministrazione, finanza e marketing” richiesta dall’Istituto “F. Pacini” di Pistoia. Ad illustrare in Consiglio i contenuti del documento di sintesi e il percorso partecipativo condotto dalla Provincia con la Camera di Commercio, i Centri per l’Impiego, le Conferenze zonali all'Istruzione, le Istituzioni scolastiche, i Centri di Istruzione Adulti, le Organizzazioni Sindacali, il Tavolo integrato provinciale ed il territorio è stato il Consigliere provinciale con delega all’istruzione Alessio Torrigiani.
Dopo il via libera del Consiglio provinciale, il Piano dell'offerta formativa viene inviato in Regione Toscana per la relativa approvazione e quindi trasmesso al Ministero dell'istruzione e della ricerca (MIUR) a cui spetta l'ultima parola in merito ai nuovi indirizzi scolastici.

LEGGI ANCHE: Massimo Baldi lascia il Pd e va con Renzi in Italia Viva

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter