Politica
Investimenti pubblici

Ponte Buggianese, il piano delle opere pubbliche 2021 e gli obiettivi per il prossimo anno

L'approvazione del piano delle opere consente di fare il punto al Comune di Ponte Buggianese su quanto fatto nel 2021 e gli obiettivi del prossimo anno dalla voce del sindaco Nicola Tesi e dell'assessore Franco Sarti.

Ponte Buggianese, il piano delle opere pubbliche 2021 e gli obiettivi per il prossimo anno
Politica Valdinievole, 05 Dicembre 2021 ore 11:01

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa diffuso dal sindaco di Ponte Buggianese, Nicola Tesi, in merito all'approvazione del piano delle opere da parte dell'amministrazione comunale.

Gli obiettivi del Comune di Ponte Buggianese

La seduta del Consiglio Comunale del 29 novembre ha visto l’approvazione conclusiva del piano delle  opere 2021, che vede tra le altre cose la definitiva estinzione di ogni posizione debitoria da parte  dell’Amministrazione Comunale verso Cassa Depositi e Prestiti ed Istituti Bancari. Il piano delle opere  approvato prevede interventi finanziati nel 2021 per oltre € 1.190.000, infatti nel corso di quest’anno  sono stati realizzati gli attraversamenti pedonali illuminati per € 80.000,00, ulteriori lavori di completamento alla Scuola Primaria Rodari per € 126.800,00, nuovi arredi per le scuole dell’infanzia  Trovamici del capoluogo e Coccinella di Vione e la primaria del capoluogo per complessivi € 28.500,00.

Saranno poi eseguiti a partire dai prossimi giorni interventi di efficientamento energetico sulla pubblica illuminazione per € 140.000,00 il cui contratto è stato sottoscritto la scorsa settimana. Inoltre con  l’ultima variazione si è proceduto a dare il via al più importante intervento di riqualificazione di strade e  marciapiedi del Comune, stanziando ben 355.000 € e che vedranno, nella prossima primavera, la  riqualificazione di importanti arterie stradali, il rifacimento di marciapiedi ed asfaltature di strade e  piazze ancora cosiddette “bianche”. L’ufficio inoltre sta lavorando per procedere all’indizione della gara  per un ulteriore lotto di estensione di pubblica illuminazione il cui costo complessivo ammonta ad € 140.000,00. Assegnate inoltre ulteriori risorse per lavori al Cimitero Comunale, per € 35.000,00. Infine è  previsto l’acquisto di nuovi arredi urbani per € 10.000,00 ed ulteriori risorse per la realizzazione del  fontanello di acqua buona in Piazza IV Novembre per € 20.000,00. Con le risorse delle manutenzioni straordinarie si procederà con due interventi di recupero del patrimonio comunale.

Con questa serie di interventi – conclude l’Assessore ai Lavori Pubblici Franco Sarti – ci accingiamo a superare le difficoltà che abbiamo dovuto affrontare a seguito degli accadimenti giudiziari che hanno  coinvolto il precedente funzionario. Con la pazienza e la dedizione dei dipendenti dell’Area 3 a cui va il mio ringraziamento personale e di tutta l’Amministrazione Comunale, stiamo superando questo  momento di difficoltà, riprendendo in mano tutti gli interventi in corso; sicuri che nella prossima  primavera sapremo cogliere gli obbiettivi che ci siamo posti, in primis la scuola di Casabianca le cui  risorse arriveranno nel 2022 dal PNRR e di cui già oggi disponiamo del decreto di assegnazione delle stesse.