Menu
Cerca
L'annuncio del sindaco

Ponte Buggianese è il Comune più virtuoso di Ato Toscana Centro in tema di differenziata

E' stato Nicola Tesi ad ufficializzare questo importante traguardo ottenuto dal Comune di Ponte Buggianese: le risorse che arriveranno serviranno per la costruzione di un nuovo fontanello per l'acqua pubblica.

Ponte Buggianese è il Comune più virtuoso di Ato Toscana Centro in tema di differenziata
Politica Valdinievole, 08 Maggio 2021 ore 13:23

Ponte Buggianese è il Comune più virtuoso dell’ATO Toscana Centro con un indicatore di 1,001 tenendo conto della quantità di RUI (Rifiuto Urbano Indifferenziato), la percentuale di RD nel 2019 e l’incremento della percentuale della Raccolta Differenziata tra il 2019 ed il 2018.

Grandi risultati per la raccolta differenziata a Ponte Buggianese

Il merito di questo importante risultato per la comunità locale – afferma il Sindaco Nicola Tesi – è il senso civico di tantissimi cittadini di Ponte Buggianese che a partire dal dicembre 2018 hanno partecipato convintamente alla raccolta porta a porta. Continueremo ad incentivare ove possibile l’utilizzo delle compostiere domestiche e soprattutto appena terminerà questa pandemia, riprenderanno i cicli d’incontri sia con la popolazione sia con la popolazione scolastica.

Questo risultato, porterà nelle casse del comune, una volta redatto il progetto un un contributo di € 20.000,00 che purtroppo non potrà essere usato per fare leva sulla riduzione delle tariffe attualmente  praticate ma solo con le finalità di accrescimento della raccolta differenziata e o diminuzione della stessa procapite.

Tra le finalità che l’ATO Toscana Centro ha individuato, il Comune ha ritenuto vincente la scelta di destinare la somma alla realizzazione del Fontanello di Acqua Buona in Piazza IV Novembre, andando così a completare ulteriormente l’aspetto urbano della stessa oltreché ad una diminuzione della produzione ed il consumo della plastica.

Al fine comunque di mitigare le tariffe, l’Amministrazione Comunale ha previsto per il terzo anno  consecutivo, con risorse proprie dell’Ente, il Bando Agevolazioni Tari con riduzioni progressive, per nuclei familiari con ISEE fino a 39.000€. Le informazioni di questo bando, saranno rese note quando sarà eseguita la bollettazione della TARI prevista per fine giugno inizio luglio prossimo.