La polemica

Il segretario comunale Tripi (Pd) e la gestione rifiuti: "Un caos totale che pagheremo presto in bolletta"

Toni duri di scontro a Pistoia con l'attacco del segretario comunale del Pd, Walter Tripi, sulla gestione dei rifiuti da parte dell'amministrazione. "Riceviamo continue segnalazioni che le cose non vanno nelle periferie e a breve aumenteranno le bollette".

Il segretario comunale Tripi (Pd) e la gestione rifiuti: "Un caos totale che pagheremo presto in bolletta"
Politica Pistoia, 07 Luglio 2021 ore 10:27

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa diffuso dal segretario comunale del Pd di Pistoia, Walter Tripi, in merito alle segnalazioni che gli sono pervenute su disguidi nella raccolta dei rifiuti in città ed in periferia negli ultimi giorni.

Il Pd comunale di Pistoia all'attacco dell'amministrazione sulla gestione rifiuti

Siamo letteralmente tempestati di segnalazioni di disagio da parte di cittadini e imprese del territorio per il nuovo sistema di raccolta rifiuti imposto dal Comune di Pistoia. Tralasciando l'enorme disparità di trattamento tra gli interrati in centro storico e la restante parte della città, fermo restando che grazie a questa scelta nei prossimi anni aumenterà ulteriormente la TARI, è soprattutto nella pratica quotidiana che si stanno riscontrando problemi.

I nuovi cassonetti sono insufficienti, in alcune frazioni non sono arrivati e sono previste anche alcune soppressioni di postazioni. Un vero disagio, soprattutto per le persone anziane che magari durante l'inverno dovranno andarsene a piedi verso cassonetti molto più lontani. Molte imprese fuori dal centro lamentano l'insufficienza di dimensioni e numero di cassonetti, e manca totalmente la chiarezza sul loro utilizzo, visto che ad ora non sono state date tempistiche certe sull'attivazione dei badge.

Come se non bastasse, mai come in questo periodo si nota il degrado di rifiuti lasciati un po' ovunque, e di certo l'inciviltà di alcuni non è aiutata dalla totale confusione creata dall'amministrazione comunale nel comunicare i nuovi metodi di raccolta. Siamo al caos, ed è un caos che però pagheremo molto presto in tariffa. In periferia più ancora che altrove, il roboante sistema di raccolta di Tomasi è appena partito ed è già un totale disastro.