POLITICA

Pistoia, ristori bando nel settore “svago”: 180mila euro dalla Regione a 77 imprese della provincia

Niccolai (Pd): “L’impegno per sostenere le aziende più colpite dalle restrizioni Covid continua”

Pistoia, ristori bando nel settore “svago”: 180mila euro dalla Regione a 77 imprese della provincia
Politica Pistoia, 06 Luglio 2021 ore 14:34

Sono 77 le imprese in provincia di Pistoia ammesse ai contributi della Regione per il bando ristori per il settore “svago” (palestre, spettacoli itineranti, cerimonie). Ne dà notizia Marco Niccolai, consigliere regionale Pd, che fornisce i dettagli dei finanziamenti erogati dalla Regione.

La suddivisione

Le 77 imprese pistoiesi accederanno a un totale di € 179.930,12, così suddivisi: 15 imprese rientranti nella categoria delle palestre per € 36.579,87; 3 imprese rientranti nella categoria degli spettacoli viaggianti e itineranti per € 5.625,00; 59 imprese rientranti nella categoria delle cerimonie (fotografi, fiorai, wedding, ecc.) per € 137.725,25. Di queste 59, 40 sono state finanziate salvo buon fine della verifica del Durc, mentre 19 sono ammesse e non finanziate per esaurimento delle risorse.

«Come componente della commissione Sviluppo economico del Consiglio regionale – dichiara Niccolai – desidero ringraziare l’assessore Leonardo Marras per l’impegno messo in campo per il bando destinato a settori particolarmente colpiti dalle misure restrittive anti-covid e mi sono già attivato telefonicamente con lui affinché vengano finanziate anche le domande ammesse ma non finanziate a causa dell’esaurimento delle risorse. Ricordo ancora – conclude Niccolai – che la Regione non ha competenza in materia di ristori alle imprese e questi bandi non sono certamente la risoluzione dei problemi per le numerose aziende colpite dalla crisi derivante dall’emergenza sanitaria, ma sono comunque un piccolo aiuto nella fase della ripartenza dopo mesi e mesi di grandi sacrifici e chiusure».