Politica
POLITICA

Pistoia Davvero, lettera aperta rivolta alle imprenditrici e agli imprenditori pistoiesi

Adesso l’incremento dei prezzi delle materie prime e le difficoltà di approvvigionamento di alcuni prodotti stanno fiaccando le produzioni e le imprese vedono ridursi ulteriormente i loro margini

Pistoia Davvero, lettera aperta rivolta alle imprenditrici e agli imprenditori pistoiesi
Politica Pistoia, 13 Maggio 2022 ore 14:11

Carissima imprenditrice, carissimo imprenditore, Dopo la crisi che ha spazzato via i settori storici delle nostre attività produttive, la pandemia ha ulteriormente abbattuto i modesti, possibili, spazi di ripresa. Adesso l’incremento dei prezzi delle materie prime e le difficoltà di
approvvigionamento di alcuni prodotti stanno fiaccando le produzioni e le imprese vedono ridursi ulteriormente i loro
margini e le loro capacità di investimento e di tenuta". E' la lettera del candidato sindaco Iacopo Vespignani.

Le piccole imprese

"Le piccole imprese non possono farcela da sole, nell’indifferenza della politica. E la politica sul territorio, trincerata
dietro la burocrazia, priva di qualsiasi strategia di sviluppo, ha scelto di non occuparsi di economia. Da vari lustri.
La Politica Locale deve guidare la crescita, creare occasioni, supportare le imprese avendo una prospettiva di futuro,
una cultura progettuale e la conoscenza delle dinamiche economiche del territorio. Invece mancano il coraggio e la
competenza per fare scelte chiare e coraggiose. Si preferisce non far nulla, per non scontentare nessuno.

Eppure i numeri parlano chiaro e collocano Pistoia nelle posizioni più basse delle classifiche nazionali e regionali.
Mostrano una città impoverita, invecchiata, assopita e con troppi giovani che non studiano e non lavorano (NEET). Una
città inerte che si limita a guardare quel che succede.

Destra e Sinistra non metteranno nei loro programmi l’obiettivo di sostenere l’economia, le imprese e le professioni.
Stanne certa/o. Ma anche se così fosse, sarebbero parole vuote. Entrambe le parti hanno ampiamente dimostrato nei
fatti di non comprenderne l’urgenza o di non avere alcuna idea al riguardo.

Noi siamo il terzo polo e nel programma di PISTOIA DAVVERO abbiamo delineato un percorso prioritario. Lavorare con
le Imprese alla rinascita della città, al suo futuro, al suo SVILUPPO – sostenibile, circolare, innovativo, dinamico e reale
– mediante l’ascolto attivo, la semplificazione della burocrazia, attraendo centri di formazione professionalizzante,
intercettando finanziamenti europei, nazionali, regionali e creando uno specifico, competente, Assessorato allo
Sviluppo Economico e alla Formazione.

Cara imprenditrice, caro imprenditore, professionista, lavoratrice e lavoratore, che operi in attività industriali, del
commercio, dell’arte, dell’artigianato, del turismo, della consulenza o dei servizi, che concorri alla creazione di valore
economico nella nostra città, ti chiediamo di guardare con fiducia a noi della Lista PISTOIA DAVVERO.
Per questo ti invitiamo ad un incontro per il giorno 19/05/2022 alle ore 18 presso il Pistoia Nursery Campus per
indicarci le esigenze prioritarie del tuo settore e del tuo territorio (sia la piana che la montagna piuttosto che il centro
urbano).

Questi i macroargomenti:
1. Efficienza della macchina comunale: verso una vera transizione digitale.
2. Servizi pubblici locali: la soluzione holding multiservizi, per un reale contenimento dei costi, impianti di
trattamento/smaltimento in un’ottica di economia circolare (biogas); riforma della Tari per far pagare rifiuti conferiti in
discarica (tariffa puntuale).
3. L’alta formazione e gli ITS: quali sono le competenze tecniche e gestionali che servono;
4. Semplificazioni e liberalizzazioni per ampliamenti di aziende e nuovi insediamenti produttivi;
5. Supporto, attraverso strutture dedicate, alla nascita di nuove imprese, a formazione e aggiornamento per affrontare
il nuovo contesto competitivo dell’economia digitale, della successione generazionale e dell’Intelligenza artificiale.
6. Il miglioramento dei collegamenti urbani e per la montagna
7. Le grandi infrastrutture, autostradali e stradali e ferroviarie, di collegamento verso il nord e sull’asse Firenze Pisa
Livorno.
Ti aspettiamo. Dacci un riscontro all’indirizzo pistoiadavvero@gmail.com", conclude Iacopo Vespignani.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter