Menu
Cerca
POLITICA

Petrucci (Fdi): “Gli 800 euro ai maestri di sci sono una boccata d’ossigeno. La montagna ha bisogno di uno sforzo più sostanzioso”

Il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia chiede che la “Regione stanzi gli stessi 5 milioni dati a Fondazione Toscana Cultura e Maggio Musicale”

Petrucci (Fdi): “Gli 800 euro ai maestri di sci sono una boccata d’ossigeno. La montagna ha bisogno di uno sforzo più sostanzioso”
Politica Montagna, 02 Marzo 2021 ore 15:44

“E’ stato pubblicato l’avviso pubblico per i ristori ai maestri di sci, per ogni maestro è previsto un contributo di 800 euro. Sono una boccata d’ossigeno, ma insufficiente” dichiara il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Diego Petrucci, segretario dell’Ufficio di Presidenza, presente stamani alla conferenza stampa in Consiglio regionale.

L’intervento

“Un provvedimento che era stato previsto per ristorare la mancata attività del periodo natalizio pensando che, a gennaio, gli impianti potessero essere riaperti. Invece la montagna è rimasta tristemente chiusa e ormai la stagione invernale è terminata -sottolinea Petrucci- La montagna ha bisogno di un intervento organico e sostanzioso da parte del Governo, in primis, ma anche da parte della Regione Toscana. Continuerò a chiedere che per la montagna la Regione stanzi gli stessi 5 milioni dati a Fondazione Toscana Cultura e Maggio musicale, enti da proteggere e salvaguardare così come la montagna toscana. I 200mila euro per i maestri di sci devono essere solo un primo passo”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli