Politica
L'annuncio del sindaco

A Pescia esenzione da pagamenti di Cosap per i negozi che vorranno ampliare il proprio spazio esterno

A Pescia via libera all'ampliamento di spazi all'aperto per esercizi commerciali che avranno l'esenzione dal pagamento della Cosap: è una delle iniziative approntate dalla Giunta del sindaco Oreste Giurlani.

A Pescia esenzione da pagamenti di Cosap per i negozi che vorranno ampliare il proprio spazio esterno
Politica Valdinievole, 04 Maggio 2020 ore 16:14

Incentivare l’ampliamento degli spazi pubblici a disposizione dei vari esercizi commerciali dell’intero territorio comunale di Pescia accelerandone le procedure per l’assegnazione creando una nuova esenzione , denominata “covid-19”, per permettere queste operazioni senza alcun esborso ulteriore da parte dei titolari delle licenze, un’ opportunità che viene estesa anche alle nuove aperture, che a loro volta vengono promosse.

Esenzione da pagamenti Cosap a Pescia

Sono queste le principali indicazioni che la giunta municipale guidata dal sindaco Oreste Giurlani ha messo nero su bianco e che saranno tradotte in provvedimenti amministrativi, a partire dalla modifica dell’articolo 30 del regolamento Cosap. Una scelta decisa per fare ripartire la città, attraverso i suoi locali pubblici, molto penalizzati come qualunque altro in Italia e non solo. Il primo di una serie di provvedenti economici che verranno varati d’intesa con i rappresentanti delle categorie per rilanciare le attività produttive pesciatine.

Facendo queste valutazioni, Giurlani e la giunta hanno deciso di spingere verso uno sviluppo in senso esterno dei locali come bar e ristoranti che in questo modo possono assicurare un servizio adeguato, rispettando i criteri della distanza fisica e agendo in un contesto di aria aperta che sicuramente è migliore rispetto agli spazi interni e tutte le limitazioni che questo comporta, approfittando anche della bella stagione.

“In questo momento dobbiamo percorrere tutte le strade per fare ripartire l’economia pesciatina e stiamo lavorando a un pacchetto piuttosto articolato di interventi. Intanto, valutando la situazione degli esercizi pubblici, crediamo che concedere loro la possibilità di sfruttare al massimo gli spazi interni, con la sola limitazione della circolazione e del rispetto delle norme minime della convivenza, senza pagare niente, sia una opportunità importante per tutti - dice il sindaco di Pescia Oreste Giurlani - In questa fase 2 è necessario coniugare il rispetto delle norme anticontagio e la ripresa dell’attività del sistema economico del territorio. Ampliare gli spazi a disposizione dei locali diventa strategico per un servizio sicuro e efficace e quindi interessante per molti, anche stranieri, che ci auguriamo tornino a visitare la nostra città”.

LEGGI ANCHE: A Pescia i parchi riaprono con cautela

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter