Menu
Cerca
POLITICA

Pescia è di tutti non ci sta: “Solo dieci agenti di Polizia Municipale in città”

Vogliamo esprimere solidarietà ai componenti della Polizia Municipale  che si trovano a lavorare in condizioni pessime essendo gravemente sotto organico ed il nostro grazie per l'attività che fanno per far rispettare la legalità.

Pescia è di tutti non ci sta: “Solo dieci agenti di Polizia Municipale in città”
Politica Valdinievole, 23 Aprile 2021 ore 09:33

“Come associazione di cittadini siamo molto preoccupati per la scarsissima attenzione che il Comune di Pescia ha dato negli ultimi anni alla Polizia Municipale: un Comune di circa 20.000 abitanti ha solo 10 agenti di ruolo compreso il comandante. Se consideriamo la popolazione del Comune le unità in forza dovrebbero essere almeno 20 visto l’orientamento Nazionale in materia. qua da noi sono la metà. Le condizioni di lavoro e l’efficacia del servizio, con un organico dimezzato non possono che risultare insufficienti, e se da un lato si fanno proclami per una città più sicura, dall’altro non si fa assolutamente nulla per garantire agli operatori del settore di lavorare al meglio. E’ bene che i cittadini sappiano come l’Amministrazione Comunale è impegnata a garantire la loro sicurezza”. La protesta è del direttivo di Pescia di Tutti, con Salvatore Leggio.

La protesta

“Cosa c’è da aspettarsi, del resto, da un Comune che è riuscito, unico in Toscana, a perdere un contributo della Regione sulla videosorveglianza nell’autunno 2018? Noi Vogliamo esprimere solidarietà ai componenti della Polizia Municipale  che si trovano a lavorare in condizioni pessime essendo gravemente sotto organico ed il nostro grazie per l’attività che fanno per far rispettare la legalità. Azione ancora più importante in un Comune guidato da un ex Sindaco condannato e sospeso che prova anche a dare lezioni alla Polizia Municipale a mezzo video; dire “se c’ero io questo non accadeva (riferito al legittimo operato dei vigili intenti a multare auto in sosta negli stalli riservati alle ambulanze, ) corrisponde ad una indebita ingerenza nell’espletamento del servizio di polizia, tenuto conto che gli amministratori hanno per legge solo potere di indirizzo.
Secondo ma non meno importante un palese invito a trasgredire, incitando gli addetti a violare il codice della strada. In entrambi i casi atteggiamento illegittimo e censurabile.

Giusto pochi mesi fa abbiamo avuto la visita del noto programma satirico “Striscia la notizia” che si era occupata proprio del tema degli stalli riservati alle ambulanze in zona ospedale, perennemente occupati indebitamente, sarà mica che era proprio il Sindaco ancora in carica a non volere i controlli all’ospedale come sostiene nel suo video?”, conclude l’intervento Pescia è di tutti.