Politica
la polemica

Pescia Cambia all'attacco di Niccolai (Pd) sugli sviluppi futuri per la città

Risposta polemica del gruppo di "Pescia Cambia" alle ultime esternazioni del consigliere regionale del posto, Marco Niccolai (PD).

Pescia Cambia all'attacco di Niccolai (Pd) sugli sviluppi futuri per la città
Politica Valdinievole, 06 Luglio 2022 ore 11:38

Questo il comunicato stampa diffuso da "Pescia Cambia", gruppo di maggioranza in consiglio comunale a Pescia, in merito agli ultimi avvenimenti cittadini.

"Pescia Cambia" e la critica a Marco Niccolai (Pd)

Il consigliere Niccolai ci informa dell'arrivo, peraltro già noto da tempo, di investimenti per 10 milioni di euro ma soprattutto che, dopo la chiusura del punto nascita, sono aumentate le prestazioni sanitarie in ginecologia e in altri servizi, bene. Ma soprattutto il presidente Giani ha dichiarato che "nessuno mi parli più di ridurre e chiudere gli ospedali", anzi si metteranno "più risorse per potenziare la sanità territoriale", benissimo.

Aspettiamo quindi con fiducia che tutto questo si traduca in obbiettivi concreti per l'ospedale di Pescia e i servizi sanitari e vogliamo sommessamente ricordare le diverse emergenze che a nostro avviso, ma anche di operatori e cittadini, interessano i nostri servizi sanitari, se si vuole davvero alzare la qualità degli stessi e fermare la fuga verso il privato: mancanza di primari (cardiologia, chirurgia, ecc), carenza di personale (infermieri, anestesisti, medici pronto soccorso), situazione dell'emodinamica, senza contare l'annosa questione delle listę di attesa, la situazione del CUP e della guardia medica.

Queste secondo noi le nostre urgenze se si vuole aprire un nuovo corso di crescita dei servizi, mentre per il punto nascita aspettiamo fiduciosi la scadenza di settembre/ottobre. Noi ci saremo!”

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter