Menu
Cerca
NUOVA SCELTA

Pediatra si trasferisce: la preoccupazione del circolo FdI San Marcello Piteglio

Pediatra si trasferisce: la preoccupazione del circolo FdI San Marcello Piteglio
Politica Montagna, 27 Aprile 2021 ore 14:48

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa appena arrivato dal circolo FdI San Marcello Piteglio.

Pediatra si trasferisce: la preoccupazione

Alcuni giorni fa i genitori della montagna hanno ricevuto un messaggio con il quale  venivano informati che la loro pediatra si sarebbe trasferita a Pistoia a lavorare.  Adesso le famiglie dovranno scegliere per i propri figli un nuovo pediatra di Pistoia. La dottoressa continuerà a svolgere attività di consulenza pediatrica ambulatoriale in montagna, ma solo un giorno a settimana e per poche ore. 
Anche in condizioni di normalità la carenza di pediatri sarebbe certamente un grave problema per il nostro territorio e lo è ancor più in un momento delicato come quello che stiamo vivendo. 
Basti pensare che è il pediatra a dover prescrivere il tampone ai bambini che presentano sintomi influenzali o che sono venuti a contatto con sospetti positivi al covid ed un pediatra che si reca in montagna con così poca frequenza, può generare problemi nella gestione dell’emergenza.
È molto importante che il tampone sia eseguito tempestivamente per evitare ritardi nel reinserimento scolastico del bambino e nel rientro a lavoro dei genitori.
Inoltre una diagnosi tardiva può generare un ritardo nella cura che può essere pericolosa per la salute dell’intera famiglia. 
Dato che il servizio di consultorio pediatrico è provvisorio, ci domandiamo cosa accadrà tra qualche mese se non venisse trovato il sostituto: c’è il rischio di perdere il pediatra in montagna?  
Chiediamo chiarimenti sulla situazione e più attenzione per la nostra montagna perché le persone che la vivono, hanno tutto il diritto di avere i servizi essenziali.

Chiara Venturi 
Portavoce fratelli d’italia San Marcello Piteglio