nuovi dirigenti

Nuovo comandante per la Municipale di Pistoia: via Bedessi, arriva Ernesta Tomassetti

Cambio della guardia in due ruoli strategici in Comune a Pistoia: via il comandante della Polizia Municipale, Sergio Bedessi, al suo posto arriva Ernesta Tomassetti da Prato. Nuovo dirigente anche all'urbanistica, in arrivo da Montemurlo.

Nuovo comandante per la Municipale di Pistoia: via Bedessi, arriva Ernesta Tomassetti
Politica Pistoia, 11 Gennaio 2021 ore 18:34

Prendono servizio il nuovo Comandante della Polizia Municipale e il nuovo dirigente all’urbanistica del Comune di Pistoia.

Entrano in carica due nuovi dirigenti per il Comune di Pistoia

A dirigere la Polizia Municipale, da oggi, è la dottoressa Ernesta Tomassetti, 41 anni di Prato, una laurea in giurisprudenza all’Università degli Studi di Firenze e una laurea magistrale in scienze criminologiche per l’investigazione e la sicurezza all’Università degli Studi di Bologna, sede di Forlì. Ha un master di primo livello in “Politiche della sicurezza e Polizie locali”.

Il nuovo Comandante ha finora svolto servizio alla Polizia Municipale di Prato, dove è stata assunta nel 2008. Diventata ispettore nel 2010, ha coordinato il nucleo sicurezza urbana, il nucleo sinistri stradali ed è stata responsabile del nucleo unità cinofila antidroga, dell’unità operativa esterna e del reparto territoriale. È istruttore cinofilo alla Scuola interregionale di Polizia Locale.

Da questa mattina, Ernesta Tomassetti ha preso ufficialmente servizio al Comando della Polizia Municipale al posto dell’ex Comandante Sergio Bedessi.

Al lavoro da questa mattina anche il nuovo dirigente del servizio urbanistica e assetto del territorio, l’architetto Giacomo Dardi, che subentra all’ex dirigente Olga Agostini.

Dardi, 64 anni di Montemurlo, è stato responsabile dell’area “Programmazione ed assetto del territorio” del Comune di Montemurlo, dove ha prestato servizio per oltre trent’anni. Diplomato al liceo classico "Cicognini" di Prato, si è laureato in architettura ed è abilitato all’esercizio della professione.

Entrambi, Tomassetti e Dardi, sono stati individuati tramite bando con una selezione dei curricula da parte di una commissione tecnica e il successivo colloquio con il sindaco Alessandro Tomasi. Gli incarichi sono a tempo pieno e hanno la durata del mandato del sindaco.