Prosegue la polemica

"Malamovida" a Montecatini, Sbenaglia (Fdi): "C'è da tutelare i lavoratori di viale IV Novembre"

Ancora fari puntati sulla "malamovida" a Montecatini Terme, stavolta ad intervenire è il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Luca Sbenaglia che difende il comparto che lavora in viale IV Novembre.

"Malamovida" a Montecatini, Sbenaglia (Fdi): "C'è da tutelare i lavoratori di viale IV Novembre"
Politica Valdinievole, 08 Luglio 2021 ore 11:27

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa diffuso da Luca Sbenaglia, consigliere comunale di Fratelli d'Italia a Montecatini Terme, in merito agli ultimi episodi legati alla "Malamovida".

Malamovida, Sbenaglia (Fdi) punta sulla tutela dei lavoratori di viale IV Novembre

I fatti deplorevoli che si sono susseguiti nelle ultime notti montecatinesi hanno inevitabilmente spostato  l’attenzione sulla reazione dell’amministrazione comunale. I giornali annunciavano ferree restrizioni. Come capogruppo di Fratelli d’Italia, ho apprezzato che il sindaco Luca Baroncini abbia prestato  attenzione alle mie istanze per poter giungere, di concerto, a una scelta equilibrata e ragionevole.

È stata firmata un’ordinanza che impone la chiusura dei locali alle 3, saranno intensificati i controlli e  inasprite le sanzioni per chi non rispetta l’obbligo di abbassare la musica dopo le 00,30, sarà vietato  l’asporto dopo le 23 e, infine, ci sarà un incremento dei controlli notturni. Mi sono opposto fortemente a  ogni ipotesi di regolamentazione della vita notturna che andasse a penalizzare ancor di più i proprietari e  i gestori dei locali. Stringere la morsa avrebbe voluto significare una colpevolizzazione degli esercenti di  viale IV Novembre, prime vittime in realtà di questi violenti.

Con la direzione comunale di Fratelli d’Italia, che ho l’onore di rappresentare in Consiglio Comunale, in  ottemperanza agli impegni presi con la Città, siamo orgogliosi di aver contribuito a tutelare gli interessi  della categoria e ci tengo a sottolineare che, nonostante i disagi di questi giorni, è grazie a loro che  Montecatini è uno dei punti di riferimento per i giovani toscani.