MONTECATINI TERME

La nota del Pd sul tema degli alberghi sanitari e i migranti di Vicofaro

La nota del Pd sul tema degli alberghi sanitari e i migranti di Vicofaro
Valdinievole, 29 Ottobre 2020 ore 14:41

Si accende il dibattito intorno a due temi legati al territorio di Montecatini Terme.

La nota del Pd

“Abbiamo letto il comunicato della Lega firmato da Sonia Pira e Manuel Vescovi, comunicato che poco aggiunge, in termini di contenuti, al dibattito cittadino su Hotel sanitari e sugli ospiti provenienti da Vicofaro”.

Inizia così la nota appena inviata dal Pd di Montecatini Terme, che prosegue:

“Assistiamo all’ennesima vuota riproduzione della solita litania “e allora il piddì”, ma quello che colpisce è la mancanza di conoscenza di ciò che è avvenuto in passato in Montecatini.

Partiamo ricordando che anche il ministro Maroni della Lega spedì a Montecatini dei richiedenti asilo e già questo basterebbe per liquidare la discussione, ma invitiamo Pira e Vescovi a rileggere le cronache del recente passato che vedono impegnato il PD di Montecatini, e le due giunte Bellandi, ad evitare che gli alberghi di Montecatini potessero essere utilizzati per l’accoglienza dei richiedenti asilo, pratica molto in voga in alcune città termali in difficoltà in quegli anni. Missione portata a compimento, finché questo non è accaduto in questi giorni sotto una giunta guidata proprio dalla Lega.

La nostra posizione, indipendentemente da chi governa il Paese, è sempre rimasta la stessa: il centro di Montecatini non è adatto per l’accoglienza dei migranti.

A tal proposito quindi siamo a chiederci quale sarà il futuro degli ospiti degli hotel sanitari di Montecatini che provengono da Vicofaro, augurandoci che possano essere collocati in strutture più idonee sia alle loro esigenze che a quelle di Montecatini e dei Montecatinesi”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità