Politica
elezioni 2022

Iacopo Vespignani sarà l'ottavo candidato sindaco: è alla guida di "Pistoia Davvero"

Entra ufficialmente in lizza per la poltrona di sindaco anche Iacopo Vespignani che guiderà la lista "Pistoia Davvero" composta da Azione, Partito Repubblicano e membri della società civile.

Iacopo Vespignani sarà l'ottavo candidato sindaco: è alla guida di "Pistoia Davvero"
Politica Pistoia, 15 Aprile 2022 ore 16:26

Dopo giorni di rumors e smentite è arrivata l'ufficialità: il capogruppo di "Pistoia in Azione" in Consiglio Comunale Iacopo Vespignani si candida a sindaco con la lista "Pistoia Davvero".

"Pistoia Davvero" in lizza fra gli otto candidati a sindaco con Iacopo Vespignani

Non più solo destra e sinistra, a Pistoia arriva “Pistoia Davvero” un progetto civico che lancia la candidatura a Sindaco di Iacopo Vespignani, consigliere comunale uscente del gruppo Pistoia in  Azione.

“Pistoia ha bisogno di un cambio di passo per uscire dal limbo di fatale mediocrità nel quale è caduta”  dichiara il candidato Vespignani. “Pistoia Davvero si pone come obiettivo quello di rappresentare tutti  quei cittadini delusi da un’alternanza politica che si caratterizza esclusivamente per la gestione ordinaria senza avere una visione progettuale della città”.

“È un progetto ambizioso, che vuole dare risposta alle legittime aspettative di coloro che sono delusi dal  ruolo di spettatore passivo che la nostra città gioca nei processi decisionali regionali e che sono stanchi di  essere rappresentati dal contrapporsi di facce senza testa, di schieramenti fasulli senza vere idee. Pistoia  Davvero rappresenta un progetto in totale antitesi con la faziosità senza costrutto, con il vociare senza  dire, con le posizioni demagogiche sbandierate ai soli fini elettorali e mai chiamate a fare i conti con la  realtà, alle quali, nostro malgrado, siamo stati abituati in questi anni”.

“Ringrazio - conclude Vespignani - tutti coloro che hanno deciso di sposare questo progetto e che hanno  scelto di sostenere la mia candidatura a Sindaco: tutti i rappresentanti della società civile candidati e le  forze politiche Azione e Partito Repubblicano Italiano, che si sono spogliati dei simboli, portando il loro  contributo per un progetto più ampio e sinergico. La collocazione politica della lista si richiama ai valori  di quell’area liberal democratica che a livello nazionale sta coagulandosi al tavolo di Programma Italia  presieduto da Carlo Cottarelli. Abbiamo scelto la strada dell’approfondimento dei problemi per  individuare le strategie più efficaci allo scopo di fornire le risposte più urgenti; forse non sarà la via più accattivante dal punto di vista elettorale, ma senza dubbio è la più utile al rilancio e allo sviluppo della  città e, francamente, questo è ciò che più interessa alle donne e agli uomini che hanno deciso di  imbarcarsi in questo viaggio tanto folle quanto straordinario”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter