Menu
Cerca
POLITICA

Gruppo PD Pistoia: “Un disastro il sistema di raccolta, si comincia molto male”

“Ci sono intere zone, vedi S. Agostino, in cui i nuovi cassonetti non sono ancora arrivati e letteralmente i cittadini non sanno dove buttare la propria spazzatura"

Gruppo PD Pistoia: “Un disastro il sistema di raccolta, si comincia molto male”
Politica Pistoia, 14 Aprile 2021 ore 14:37
A provocare questa dura reazione, i problemi riscontrati in tutta la città nei primi giorni del nuovo “sistema ibrido” voluto dalla Giunta Tomasi. “Ci sono intere zone, vedi S. Agostino, in cui i nuovi cassonetti non sono ancora arrivati e letteralmente i cittadini non sanno dove buttare la propria spazzatura. Come se non bastasse, però, anche dove i cassonetti ci sono, la raccolta di plastica e carta è totalmente saltata in questi primi giorni: centinaia di sacchetti lasciati per strada con la promessa di una raccolta che poi non c’è stata” – scrivono i consiglieri del Pd.

La protesta

“Il cambio di passo sbandierato da Tomasi si vede subito: il disastro. Questa situazione di grande confusione e scarsa chiarezza verso i cittadini è solo lo specchio del metodo di Tomasi. Il nuovo sistema di raccolta rifiuti non soltanto crea una enorme disparità di trattamento tra il centro, con gli interrati, e le periferie, ma come se non bastasse il servizio neanche funziona. E, per concludere, grazie a queste scelte la Tari aumenterà nel 2023. Praticamente, un vero capolavoro”.