Politica
POLITICA

Galligani, segretario Pd, replica a Forza Italia: "I finanziamenti destinati al Padule di Fucecchio dalla Regione: meglio non toccarli"

"All’improvvisato amministratore Boni consiglio un approfondimento di tutta la questione, astenendosi da considerazioni e proposte che appaiono subito superficiali e semplicistiche"..

Galligani, segretario Pd, replica a Forza Italia: "I finanziamenti destinati al Padule di Fucecchio dalla Regione: meglio non toccarli"
Politica Valdinievole, 06 Maggio 2020 ore 17:13

"Si legge sulle cronache che al Coordinatore provinciale di Forza Italia, Massimo Boni, non piace la decisione della Regione Toscana di destinare 5 milioni di euro per la messa in sicurezza della riserva naturale del Padule di Fucecchio e che meglio sarebbe stato dirottare quei soldi per le Terme di Montecatini": è l'inizio dell'intervento del segretario Pd, Pier Luigi Galligani.

La polemica di Galligani contro Boni

"All’improvvisato amministratore consiglio un approfondimento di tutta la questione, astenendosi da considerazioni e proposte che appaiono subito superficiali e semplicistiche. La necessità di intervenire sulle Terme è fuori dubbio e l’Assessore regionale Federica Fratoni sta portando avanti la sua proposta, che è in fase di approfondimento da parte della Giunta Regionale.

Invece, i fondi a cui fa riferimento il Coordinatore del Partito di Berlusconi sono stati stanziati da molto tempo, le opere da realizzare sono già in fase di esecuzione ed appaltate a cura del Consorzio diBonifica del Basso Valdarno. I primi interventi, già effettuati la scorsa estate, hanno riguardato principalmente la sicurezza idraulica e tutto il progetto prevede una rinaturalizzazione di tutta l’area palustre, a cominciare dalle aree protette.

In più aggiungo che questi interventi riguardano anche la città di Montecatini e specifico: prima di tutto perché il Padule è riconosciuto come area naturale funzionale anche alla filiera turistica che vede nella città termale il centro di attrazione e, in secondo luogo, l’intervento sul Padule è inserito nell’accordo sulla “depurazione in Valdinievole” (conosciuto come progetto “tubone”), che coinvolge tutti i Comuni e che, a conclusione della lunga e complessa fase di condivisione, progettazione ed espletamento delle procedure (espropri, gare, ecc.), vedrà l’inizio dei lavori a breve.

Credo che per l’economia del territorio e per l’ambiente un sistema di depurazione efficiente e funzionante rivesta molta importanza, a partire dalle ripercussioni positive sul settore termale e dell’indotto collegato. Quindi, confermo l’invito al nostro “dirottatore” a documentarsi meglio sulle condizioni attuali della depurazione che interessa la sua città e incoraggio l’Assessore Fratoni a proseguire nel suo impegno per la risoluzione di questi problemi; impegno che ha sempre profuso con energia e coerenza".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter