Menu
Cerca
POLITICA

Fratoni: “Bando verde urbano e piste ciclabili, fondi per tre comuni della provincia”

Al momento sono stati finanziati i primi 20 (sui 63 comuni ammessi a partecipare) per un totale complessivo di 5 milioni di euro, fra i quali Montecatini Terme (42.077 euro e 10° in graduatoria) col progetto per la forestazione urbana, Pistoia (381.876 euro e 14°) col parco nella zona del Ponte Europa e Buggiano (243.702 euro, 18° in graduatoria) col Bando del Verde Urbano.

Fratoni: “Bando verde urbano e piste ciclabili, fondi per tre comuni della provincia”
Politica Pistoia, 14 Aprile 2021 ore 17:25

«Un bando, quello dei “Progetti integrati per l’abbattimento delle emissioni climalteranti in ambito urbano”, nato quasi per scommessa nell’ultima fase del mio assessorato nella precedente legislatura, per sperimentare l’investimento dei fondi comunitari nelle azioni di contrasto ai cambiamenti
climatici – ha detto la consigliera regionale del Pd, Federica Fratoni – Non sapevamo all’epoca, eravamo a inizio pandemia, che il tema sarebbe poi diventato il fulcro del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e più in generale del Recovery Found europeo».

Una scommessa vinta

Una scommessa vinta quindi e grande orgoglio per la quantità e qualità dei progetti ammessi provenienti in particolare dal territorio pistoiese. Al momento sono stati finanziati i primi 20 (sui 63 comuni ammessi a partecipare) per un totale complessivo di 5 milioni di euro, fra i quali Montecatini Terme (42.077 euro e 10° in graduatoria) col progetto per la forestazione urbana, Pistoia (381.876 euro e 14°) col parco nella zona del Ponte Europa e Buggiano (243.702 euro, 18° in graduatoria) col Bando del Verde Urbano.

«Certamente non mancheranno le risorse per esaurire tutte le richieste – ha aggiunto la consigliera – ed il mio impegno andrà proprio in tal senso. Credo, invece, che questo pacchetto progettuale consentirà alla Regione di impegnare da subito fondi europei sul tema della sostenibilità. Al
momento, pertanto, restano fuori dai fondi erogati trentaquattro progetti che, però, potranno essere rifinanziati attraverso nuove risorse dei fondi comunitari».

Tra questi, Comune di Montale, progetto Meg, per 366.891,85 euro (25° in graduatoria); Chiesina Uzzanese, progetto Paec 2020 per 206.434,20 (26°); Agliana, progetto abbattimento emissioni climalteranti, per 269.517,96 (34°); Uzzano, progetto verde urbano per 291.957,53 (40°); Ponte
Buggianese per 195.099,23 (41°); Pieve a Nievole per 87.015,49 (51°) e Quarrata, progetto Paecq, per 104.348,12.

«Intanto – ha concluso Fratoni – non posso che fare i complimenti a tutti gli amministratori locali che hanno saputo cogliere al meglio questa opportunità ed a chi, già oggi, può iniziare a pensare a quando far partire i lavori».