Politica
la lunga sfida

Fdi lancia la campagna elettorale a Pistoia e spinge il sindaco Tomasi: "Abbiamo diritto a sognare anche noi"

Fratelli d'Italia di Pistoia apre la propria campagna elettorale per le amministrative 2022: ancora nessuna ufficialità, ma il sindaco Tomasi è già in campo e punta alla "città dei nostri sogni dei prossimi 30 anni".

Fdi lancia la campagna elettorale a Pistoia e spinge il sindaco Tomasi: "Abbiamo diritto a sognare anche noi"
Politica Pistoia, 27 Novembre 2021 ore 17:10

Si è tenuta nella serata di ieri, venerdì 26 novembre, presso Villa Cappugi, la cena di Fratelli d'Italia con cui il Partito ha voluto inaugurare la campagna elettorale che porterà alle amministrative 2022 a Pistoia, dove FdI si presenterà forte del quinquennio di amministrazione Tomasi. È stato proprio il sindaco in carica a chiudere l'evento, con un intervento in cui, tra le altre cose, ha ricordato le varie problematiche che affliggevano la città quanto lui si è insediato a Palazzo di Giano.

La serata di Fdi per aprire la campagna elettorale 2022 a Pistoia

"Eravamo seduti su una bomba ad orologeria - ha spiegato il sindaco Alessandro Tomasi - una situazione drammatica, dove molte strutture della città, strutture importanti per la nostra vita quotidiana, erano non a norma. Abbiamo dovuto fare i salti ribaltati per rendere accettabile la situazione. All'inizio del mandato tutte le volte che provavamo a mettere la testa su un progetto portato avanti in campagna elettorale arrivava un dirigente che ci ricordava come ci fosse da stanziare quelle risorse per le verifiche sismiche di una scuola o per rifare impianti antincendio. Ora però, ora che abbiamo rimesso apposto quel disastro, ora che abbiamo trovato il modo di intercettare i soldi, credo che sia nostro diritto iniziare a sognare anche noi e, insieme, cominciare a dire come vorremmo la città dei prossimi trent'anni".

Alla serata era presente il partito al gran completo: il Coordinatore Provinciale FdI, Patrizio La Pietra: "questa serata è la dimostrazione di quanto  il nostro partito sia una grande famiglia. Abbiamo un'ottima classe dirigente, che è stata eletta in ruoli apicali per amministrare il territorio, grazie al lavoro puntuale che abbiamo portato avanti".

Il coordinatore comunale Leonardo Meucci: "Dobbiamo avere la consapevolezza della nostra forza, di quanto valiamo davvero, del fatto che non siamo più una sorpresa, come magari qualcuno pensava nel 2017";

Il consigliere regionale Alessandro Capecchi: "Solo chi è in malafede non riconosce che la città in questi anni è cambiata in meglio. Gli ultimi trent'anni di governo della sinistra ha fatto si che venissero creati tanti muri e tanti steccati. Dobbiamo recuperare la dignità di essere toscani".

Anche i consiglieri comunali pistoiesi si sono alternati sul palco: da Francesco Pelagalli, capogruppo a Palazzo di Giano, a Lorenzo Galligani, Emanuela Checcucci, Francesca Capecchi, Michele Misiano, Jessica Sicari, Gabriele Sgueglia. Una serata che ha sancito come FdI, grazie al sostegno dei molti presenti, sia pronto per la campagna elettorale che porterà alle elezioni 2022. Una campagna elettorale che inizia adesso.

5 foto Sfoglia la gallery