Farmacia Masotti, FdI sulla chiusura del CUP

"Inconcepibile decisione senza preavviso".

Farmacia Masotti, FdI sulla chiusura del CUP
Valdinievole, 14 Aprile 2019 ore 14:26

Farmacia Masotti, Fratelli d’Italia Serravalle Pistoiese intervengono sulla notizia dell’interruzione dei servizi di prenotazione CUP.

Farmacia Masotti: FdI sull’interruzione dei servizi CUP.

“Abbiamo appreso dagli organi di stampa la notizia della interruzione del servizio di prenotazione CUP presso la farmacia di Masotti. Vogliamo augurarci che anziché di chiusura si tratti di una momentanea sospensione, dovuta -come si ipotizza- alla sostituzione del programma che consente l’accesso alla rete dell’ASL e che lo sportello riprenda in tempi brevi a funzionare. Il servizio erogato dalla farmacia sul territorio, infatti, è davvero essenziale per i residenti di questa zona del Comune di Serravalle, soprattutto per le persone più anziane, altrimenti costrette a recarsi a Pistoia. Inconcepibile il fatto che, pur essendo attivo e apprezzato da oltre venti anni, sia stato bruscamente interrotto da parte dell’ASL circa due mesi fa -come riportato- senza preavviso e soprattutto senza una motivazione precisa”.

Sulle criticità della sanità Toscana

“Purtroppo le criticità della sanità toscana, sotto l’attuale governo del PD, non fanno che aumentare, anche nella provincia di Pistoia: file interminabili per accedere al pronto soccorso, mancanza di posti letto in ospedale, liste di attesa lunghissime per visite specialistiche e indagini diagnostiche, ridimensionamento o soppressione dei presidi ospedalieri montani e di periferia. Adesso si aggiungerebbe la chiusura di un punto CUP sul territorio pistoiese, a cui potrebbero far seguito anche altre, con conseguente disagio per la cittadinanza”.

Un servizio indispensabile

“Ci preme sottolineare che il servizio sanitario è uno dei servizi indispensabili alla persona: non sono tollerabili tagli, irregolarità o malfunzionamenti quando è in gioco la salute dei cittadini, soprattutto di coloro che  appartengono alle fasce più deboli della popolazione. Auspichiamo pertanto non solo un sollecito ripristino del CUP di Masotti, ma anche un incremento di tale servizio sul territorio mediante la sua estensione alle farmacie delle frazioni meno popolate“.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità