Politica
il responso delle urne

Elezioni Politiche, Fdi e il centrodestra vincenti in tutta la provincia - I commenti dei candidati in lizza

La panoramica di dichiarazioni che arrivano dal territorio dai vari candidati alle Politiche in provincia di Pistoia: Fdi primo partito ovunque, il Pd perde colpi ed il Terzo Polo si attesta intorno al 10%, poco sotto il M5S.

Politica Pistoia, 26 Settembre 2022 ore 18:01

Le elezioni Politiche di domenica 25 settembre 2022 consegnano una geografia mutata dal punto di vista politico anche in provincia di Pistoia: l'onda lunga di Fratelli d'Italia arriva un po' ovunque, persino in luoghi che storicamente erano sempre stati appannaggio della sinistra o del centrosinistra. Per quanto riguarda la rappresentanza parlamentare, riconfermato il senatore Patrizio La Pietra all'uninominale, mentre non entra al plurinominale Caterina Bini (Pd), restano ancora da ufficializzare gli altri possibili inserimenti al plurinominale col proporzionale per Marco Furfaro (Pd) e Barbara Masini (Terzo Polo) che, in ogni caso, verrebbe eletta in Piemonte.

Elezioni Politiche 2022, i commenti dei protagonisti


Il servizio di Italia7 in merito all'andamento delle elezioni in tutta la Toscana.

 

Edoardo Fanucci (Terzo Polo): "Questo è solo un punto di partenza"

"La premessa da fare per quanto riguarda l'alleanza Azione Italia Viva è che il voto di ieri è solo l'esordio e come esordio è decisamente positivo. Aver raggiunto quasi l'8% a livello nazionale, con picchi anche oltre il 30% in alcuni seggi di Firenze e Milano, è più che soddisfacente", E' il primo commento di Edoardo Fanucci, candidato del Terzo Polo nel collegio uninominale della Camera Prato-Pistoia-Mugello. "Il dato toscano conferma che nella nostra regione il messaggio riformista ha ancora un forte richiamo fra gli elettori. Per il collegio che mi ha visto candidato la soddisfazione è grande perché ho sfiorato quota 10%, il miglior risultato nei collegi uninominali della Camera, inferiore solo ai due collegi di Firenze – spiega ancora Fanucci -. Una soddisfazione doppia perché avvenuta in un contesto particolarmente difficile. Anzitutto la grandezza del territorio e la sua parziale disomogeneità e poi la difficoltà a veicolare un messaggio al di fuori dei due schieramenti di destra e sinistra, che hanno cercato di ridurre tutto a un confronto a due. Il mio impegno è stato quello di parlare agli elettori fuori dagli schemi, rappresentando idee e programmi precisi, con scelte nette, senza infingimenti e promesse facili da enunciare quanto impossibili da realizzare. Una fetta consistente dell'elettorato lo ha capito e ha premiato la nostra proposta – conclude Fanucci -. Ne sono molto soddisfatto ma dico che questo risultato è solo un punto di partenza. Oggi si inizia un nuovo percorso politico, con entusiasmo e convinzione".

Riccardo Zucconi (Fdi) che ha vinto all'uninominale alla Camera in Valdinievole e Lucca

Un sentito grazie a tutti gli elettori del Collegio di Lucca e Valdinievole, è un onore aver ottenuto il miglior dato della Toscana sia a livello di coalizione (46,82), sia a livello di partito (31,40) nel Collegio e sono sinceramente emozionato per questa bella, nuova sfida che mi aspetta. Ho rimesso il mio operato come Deputato alla vostra valutazione e anche questa volta, come nel 2018, avete riposto in me la vostra fiducia e questo mi onora e inorgoglisce. Ho sempre cercato di difendere, negli importanti incarichi ricoperti, le aziende e gli interessi del nostro territorio con un’attività parlamentare corposa, credo significativa e non priva di obiettivi raggiunti e continuerò a farlo anche nei prossimi cinque anni, anzi, come Parlamentare di maggioranza la sfida sarà ancora più bella ed ambiziosa. Sono conscio delle responsabilità e delle attese che mi aspettano: i cittadini chiedono risposte precise, serie, concrete alle numerose difficoltà che stiamo vivendo e per quanto nelle mie capacità, e’ a loro - e solo a loro - che sarà rivolto il mio operato alla Camera. Un sincero ringraziamento e un abbraccio anche a tutti i militanti e ai Dirigenti di FdI di Lucca e della Valdinievole che mi hanno sostenuto, aiutato, supportato e accompagnato in queste settimane di campagna elettorale. A tutti Voi: GRAZIE.

Caterina Bini (Pd) che non entra col proporzionale alla Camera

“Il risultato per il centro sinistra è molto negativo. Quello del PD anche. La destra stravince, FDI fa il pieno di consensi svuotando anche la Lega. Ci sarà tempo per fare tutte le analisi del caso, ma certamente sono stati fatti molti errori nel PD, a partire dalle  alleanze. In questo quadro generale io non sono stata rieletta.” Così Caterina Bini, sottosegretaria e senatrice uscente del PD. “Non è una sorpresa - prosegue - sapevo e lo sapevano gli amici più cari, che era durissima. D’altronde non ci si butta nelle sfide  solo con la certezza di vincere, soprattutto quando si fa parte di una comunità.”

“Faccio politica da 27 anni, molti da militante e poi con ruoli istituzionali. Alla politica ho dato tanto, la politica mi ha dato tantissimo. Continuerò a farla perché la passione politica non si spenge e soprattutto perché non si fa politica solo quando si ha  un ruolo remunerato per poi smettere. Non ho mai sopportato chi fa così.” “Continuerò a fare la mia parte - conclude - con le mie idee, con il mio pensiero libero, con la mia testa e il mio cuore per dare un contributo alla comunità, al mio partito e ai valori in cui credo.”

Fratelli d'Italia di Abetone Cutigliano gioisce e ricorda chi non c'è più...

Il partito di Giorgia Meloni fa cappotto nel nostro comune arrivando al 46,5% dei consensi diventando il primo partito in tutte e 5 le sezioni elettorali, triplicando il risultato di un PD ormai alla frutta sotto tutti i punti di vista. Questo risultato locale è la  conferma del lavoro instancabile dei membri del circolo, sempre in prima linea pronti ad ascoltare i cittadini su ogni tema e  affrontando seriamente i problemi del territorio. Un pensiero speciale lo volevamo dedicare a chi purtroppo ci ha lasciato e che sicuramente da lassù starà esultando con noi (il riferimento è a Carluccio Ceccarelli). Volevamo ringraziare tutti i militanti e i  simpatizzanti e chi si è speso anche un solo secondo per far sì che questo sogno si avverasse. Ora arriva il momento delle  responsabilità, del duro lavoro, della presenza costante sul territorio, agendo sempre con coerenza, quella caratteristica che ci  distingue dagli altri, dimostrando che chi ci ha dato fiducia non ha sbagliato. Oggi ha vinto l’Italia, hanno vinto l’italiani! Il cielo è sempre più blu!

Seguici sui nostri canali