Politica
POLITICA

Elezioni 2022, il Pd inizia la lunga volata verso le elezioni

Nei primi giorni di gennaio, il Partito Democratico presenterà un calendario fitto di eventi per le settimane successive

Elezioni 2022, il Pd inizia la lunga volata verso le elezioni
Politica Pistoia, 22 Dicembre 2021 ore 15:29

Pistoia, Elezioni 2022. Parla il Partito Democratico Comunale.

IL PROGRAMMA, IL LAVORO SVOLTO

Il PD Comunale di Pistoia ha ufficialmente concluso la propria Base Programmatica con cui presentarsi alle Amministrative del 2022. Il percorso che ha portato a questo documento è stato un lungo e concreto lavoro di ascolto e costruzione: tra Tavoli delle Idee, Stati Generali sulla Città, incontri formali ed informali, Feste dell’Unità estive e lo stesso Congresso locale, il PD si è confrontato con oltre 1000 persone.
Circoli e iscritti, Sindacati, Associazioni, semplici cittadini.
Abbiamo ritenuto di dedicare a questa costruzione il tempo necessario, perché la città ha quanto mai bisogno di progettualità e idee chiare, e il PD aveva bisogno di tornare per davvero a contatto con chi ogni giorno vive la città, con umiltà e senza la supponenza di chi ritiene di avere già ogni risposta.

“Solo chi sta seduto non cade mai: Pistoia torna a correre”, questo, mutuato da una citazione di Sandro Pertini, è il titolo del Programma che il PD presenterà presto in una serie di iniziative alla città, continuando il percorso di perfezionamento e racconto dei dettagli programmatici.
Nel frattempo, il testo sarà sempre disponibile presso la nuova sede del Partito in Centro, in Via della Madonna.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI: UN CALENDARIO FITTO

Nei primi giorni di gennaio, il Partito Democratico presenterà un calendario fitto di eventi per le settimane successive: a queste occasioni, pubbliche, saranno invitate tutte quelle forze vive del centrosinistra cittadino che intendono portare il proprio contributo, tanto politiche quanto civiche ed associative.
Con gennaio, dunque, ripartiranno tavoli aperti sullo sviluppo di Pistoia, dove presenteremo le nostre idee e le metteremo a disposizione del dibattito cittadino, a partire dalle fondamenta del futuro: Lavoro, Sostenibilità, Cultura, Inclusione, Progetti.
Comincia così la campagna elettorale del Partito Democratico, su tutto il territorio e con l’aiuto dei nostri circoli, che si accompagnerà al prosieguo del confronto con la città.

COALIZIONE E CANDIDATURE

Accelerare la costruzione del progetto per Pistoia richiede responsabilità da parte di tutti: il PD l’ha dimostrata senza proporre veti, imposizioni o uscite estemporanee.

"Abbiamo già chiesto di riprendere il confronto con le forze politiche: il PD guarda a sinistra, e condivide i valori e le idee contenute nel Documento proposto da Sinistra Civica Ecologista, Movimento 5 Stelle, Verdi e Possibile, ritenendo dunque che con queste forze ci sia già una sostanziale intesa di fondo su quei principi.

Il PD ha nelle proprie file più persone con tutte le caratteristiche e le competenze per poter svolgere al meglio il ruolo di Sindaco, e non ha avanzato proposte nell'ottica di un confronto.
Il nostro "apparato" sono le persone perbene e competenti.
Continuiamo a ritenere le Primarie lo strumento migliore per la selezione della candidatura: sono l’opposto delle imposizioni, ma sono il modo per coinvolgere autenticamente la città in questa scelta così importante, evitando decisioni prese in pochi in una stanza.
Per questo, chiederemo alle forze politiche una ulteriore riflessione su questa ipotesi: è quanto mai necessario cominciare la mobilitazione dal basso, cominciando a mettere sul tavolo esplicitamente nomi papabili per raccogliere questa sfida. La Pistoia che torna a sognare ci chiede quanto mai coinvolgimento, ed è ciò che vorremmo darle".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter