Politica
Campagna elettorale

Elezioni 2022, il centrosinistra a Quarrata candida a sindaco Gabriele Romiti

Rompe gli indugi il centrosinistra a Quarrata confermando le indiscrezioni di mesi: il candidato sindaco è Gabriele Romiti, attuale vice di Marco Mazzanti che dovrà lasciare dopo due mandati amministrativi.

Elezioni 2022, il centrosinistra a Quarrata candida a sindaco Gabriele Romiti
Politica Piana, 13 Marzo 2022 ore 11:47

Allo Sporting Club Selva Bassa di Quarrata, c'è stata la presentazione ufficiale del candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative. Si tratta di Gabriele Romiti, attuale vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, al rischio idrogeologico, al Verde pubblico e al Patrimonio pubblico nell’Amministrazione Mazzanti.

Ufficiale la candidatura del centrosinistra a Quarrata per Gabriele Romiti

Chi è Gabriele Romiti. Nato a Firenze nel 1974, vive da sempre a Quarrata, nella frazione di Santonuovo. Marito di Arianna e babbo di Lorenzo, Martina e Matilde, lavora per la Banca Alta Toscana nella frazione di Vignole.

L’esperienza politica. Il suo è un percorso cominciato quasi un quarto di secolo fa: era il 1998, e un Gabriele appena ventitreenne veniva eletto per la prima volta in consiglio comunale. Da allora il suo legame politico con la città di Quarrata non ha conosciuto pause: nel 2002 è stato eletto consigliere comunale per la seconda volta e nel 2007 per la terza (in quest’ultima occasione, l’elezione ha coinciso con la nomina a capogruppo dell'Ulivo, poi divenuto Partito Democratico nel 2009). Dal 2012 ad oggi (per due mandati) ha ricoperto la carica di vicesindaco e assessore al Patrimonio comunale – lavori pubblici, edilizia scolastica, verde pubblico, arredo urbano, rischio idrogeologico – e dal 2004 al 2016, per tre legislature, ha ricoperto anche la carica di consigliere provinciale di Pistoia. 24 anni di militanza politica al servizio dei cittadini che hanno rafforzato sempre più il suo senso di appartenenza alla città e approfondito la sua conoscenza delle radici, dei valori e delle eccellenze di Quarrata.

“Sono molto felice – commenta il segretario comunale PD, Franco Scarnato – e fiero della scelta fatta dal Partito Democratico che ha visto in Gabriele Romiti il candidato ideale per la corsa alle amministrative 2022. Gabriele, di cui conosco da tempo il valore di politico, ma in primis di uomo, riunisce nella sua figura qualità indispensabili per la realtà quarratina: l'esperienza, la capacità amministrativa, l'ascolto, la vicinanza al cittadino la solidarietà e l'inclusione, lo sguardo verso la modernità e la sostenibilità ambientale”.

“Durante tutta la mia esperienza politica – spiega il candidato sindaco – ho sempre messo al centro del mio operato il confronto e il dialogo con i cittadini, indipendentemente dalle origini politiche o dalla differenza di opinioni. Sono convinto, e lo sono sempre stato, che conoscenza, esperienza e disponibilità siano le componenti essenziali per dare risposte efficaci ai cittadini. Attraverso il confronto continuo con la cittadinanza e con il preziosissimo mondo dell'associazionismo e del volontariato, si è creato un legame fondamentale che ha portato, attraverso il lavoro di squadra, al raggiungimento di obiettivi importanti per la nostra città. Credo sia fondamentale continuare in questa direzione per il futuro di Quarrata".

“Ho deciso di candidarmi – prosegue Romiti – perché sono convinto, alla luce dei miei ventiquattro anni di esperienza e conoscenza politica, di poter dare ancora un contributo importante allo sviluppo della nostra città. La Quarrata che vorrei è aperta, inclusiva, ambiziosa: una città che non deve porsi limiti, ma guardare al futuro con ottimismo. Una visione che si nutre del sostegno di tutte le espressioni sociali, culturali e territoriali: un laboratorio aperto, al quale tutti sono invitati a partecipare”.

“Per i miei concittadini – conclude Gabriele Romiti – sogno una città che sia più dinamica, con investimenti, infrastrutture, posti di lavoro; più sostenibile, ripensando al nostro stile di vita, dando spazio alle proposte green, accelerando la transizione ecologica, favorendo lo sport e il benessere; più inclusiva, ovvero più virtuosa, vivibile, moderna, che tuteli i diritti sociali; più competitiva a partire dai servizi educativi, dai nuovi saperi, dalla formazione. Per Quarrata desidero la qualifica che tanto si merita: essere il cuore pulsante dell'area metropolitana Firenze - Prato – Pistoia”.

5 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter