verso il voto

Elezioni 2020, le proposte per la Valdinievole di Natale Paolo Gangemi (Toscana Civica)

Prosegue la presentazione dei vari candidati alle prossime Regionali: questi i programmi, soprattutto per la Valdinievole, per Natale Paolo Gangemi di Toscana Civica a sostegno di Susanna Ceccardi.

Elezioni 2020, le proposte per la Valdinievole di Natale Paolo Gangemi (Toscana Civica)
Valdinievole, 02 Settembre 2020 ore 08:48

In vista del voto del 20 e 21 settembre, il candidato consigliere regionale per Toscana Civica Natale Paolo Gangemi presenta le sue proposte per la provincia di Pistoia con particolare riferimento alla Valdinievole, essendo stato in passato consigliere comunale a Monsummano  Terme.

Per Toscana Civica Natale Paolo Gangemi svela le sue priorità per la provincia di Pistoia

Riceviamo e pubblichiamo le linee guida del candidato consigliere regionale per “Toscana Civica per il Cambiamento” Natale Paolo Gangemi, già candidato sindaco in passato e consigliere comunale a Monsummano Terme. La lista appoggia la candidata del centrodestra, Susanna Ceccardi.

Sono impegnato da tempo nel mondo del sociale e ad oggi in attività come consulente in organizzazione aziendale credito e finanza oltre che formazione per le start-up e attenzione a bandi agevolati.

L’impegno di tipo politico mi ha sempre appassionato – ha detto il candidato Gangemi – per amore delle cose, del fare e fare bene, dell ambiente in cui viviamo. La Valdinievole è bellissima e cercherò di valorizzarla ancora di più. Tante sono le situazioni rimaste incompiute e la politica da sola senza una voce forte dei cittadini non riesce a concludere che ben poco.

Di seguito le mie proposte principali all’interno del programma elettorale: progettazione di una nuova viabilità per migliorare la SS436 da Montecatini Terme a San Miniato e unire i due distretti industriali molto importanti del settore confezioni e calzature pelletterie moda.

Revisione e potenziamento del piano viario della Valdinievole da Monsummano Terme a Pescia, chiusura della discarica di Cintolese e revisione del piano raccolta rifiuti su base regionale; valorizzazione in chiave turistica nel rispetto ambientale del Padule di Fucecchio.

Oltre a questo da aggiungere la promozione di maggiori finanziamenti per i giovani e l’alternanza scuola lavoro; la valorizzazione dei distretti industriali dell’agroalimentare e del comparto pelletterie e moda oltre che il distretto ferroviario pistoiese Hitachi; la valorizzazione delle attività commerciali di vicinato e dei mercati settimanali; incentivi concreti al turismo ricettivo per la Valdinievole i suo castelli e le pietre medievali di Pistoia ed i suoi monumenti, le terme di Monsummano e quelle di Montecatini.

Coronavirus, 4 positivi in provincia di Pistoia e drastico calo a livello regionale ma crescono i ricoveri

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità