rilancio economico

Decreto Sostegni, Petrucci (Fdi) incalza: "La Toscana è stata mortificata"

Tutt'altro che soddisfatto l'esponente di Fdi in consiglio regionale, ed ex sindaco di Abetone Cutigliano, Diego Petrucci dopo lo stanziamento del Governo per la montagna toscana nel "Decreto Sostegni".

Decreto Sostegni, Petrucci (Fdi) incalza: "La Toscana è stata mortificata"
Politica Montagna, 04 Maggio 2021 ore 23:36

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa del consigliere regionale di Fratelli d'Italia, Diego Petrucci, alla luce della comunicazione dei fondi stanziati per la montagna della Toscana nel "Decreto Sostegni" varato dal Governo.

"Toscana mortificata nel Decreto Sostegni" l'accusa di Diego Petrucci (Fdi)

“Va meglio ma non va bene. La Toscana ancora mortificata da un Governo che guarda la nostra regione in modo altezzoso, la montagna merita rispetto” commenta il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Diego Petrucci, dopo che la Regione ha comunicato che è stato modificato il testo del Decreto Sostegni e alla Toscana andranno 2,4 milioni per gli impianti di risalita e 2,5 milioni per imprese di beni e servizi.

“Per gli impianti di risalita la cifra rimane quella delle previsioni mentre per le attività commerciali la cifra da 1 milione e 648mila è stata portata a 2,5 milioni -fa notare Petrucci- Non c’è assolutamente da cantare vittoria, visto che al Trentino-Alto Adige, per impianti ed imprese di servizi, sono andati contributi cento volte superiori. La nostra economia della neve si ritrova a doversi accontentare delle briciole e a confidare, magari, in un Decreto Sostegni bis. Le chiusure hanno messo in ginocchio gli operatori del settore del turismo invernale, dagli alberghi agli esercizi commerciali, mettendo a rischio la loro possibilità di sopravvivenza. La Regione Toscana, come fatto da altre regioni italiane, dovrebbe prevedere risorse a favore delle strutture ricettive e degli esercizi commerciali dei comuni con stazioni sciistiche”.